L’alcol in gravidanza

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 08 Ott 2010 alle ore 9:36am

Le donne in gravidanza possono bere un bicchiere di buon vino senza correre rischi nel provocare danni al nascituro.

Ebbene, secondo una ricerca i cui dati sono stati pubblicati sul Journal of Epidemiology and Community Health, rivista internazionale che si occupa di salute pubblica, assumere quantità moderate di alcol in gravidanza non sarebbe pericoloso per il feto.

Secondo i ricercatori inglesi, uno o due bicchieri la settimana non creano il rischio di ritardo cognitivo per il bambino che nascerà.

Durante lo studio, gli scienziati hanno messo a confronto bambini di 5 anni, alcuni nati da madri che durante la gravidanza hanno assunto piccole quantità di alcol con altre che invece hanno abolito l’alcol dalla dieta.

Dai risultati ottenuti, è emerso che i bimbi nati dalle mamme che avevano bevuto poco non hanno riportato nessun danno, anzi, hanno raggiunto risultati più alti nei test cognitivi.