Microsoft compra Skype per 8,5 miliardi di dollari

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Mag 2011 alle ore 11:46am


Microsoft e’ prossima all’acquisizione del servizio di chiamate telefoniche online Skype per 8,5 miliardi di dollari.

A rivelarlo fonti vicine all’operazione. Con tale cifra il colosso di Redmond coprirebbe i 686 milioni di dollari di debiti del gruppo telefonico, che ha chiuso lo scorso anno fiscale con una perdita netta di 7 milioni di dollari nonostante gli 860 milioni di fatturato.

La capitalizzazione della societa’ in seguito al collocamento era stata valutata intorno al miliardo di dollari, una cifra inferiore a quella offerta dal produttore di software statunitense.

Skype fu fondata nel 2003 e acquisita da Ebay due anni dopo. Nel 2009 EBay cedette la maggioranza delle azioni al consorzio che comprendeva Silver Lake, Andreessen Horowitz e il Canada Pension Plan Investment Board per 1,9 miliardi in contanti.

Ricordiamo che il servizio e’ utilizzato ogni mese da oltre 124 milioni di utenti. L’operazione, che dovrebbe essere annunciata nelle prossime ore, sarebbe la più grande acquisizione effettuata da Microsoft dal 1975 ma i costi sarebbero relativamente bassi se si considerano i 50 miliardi di liquidita’ e investimenti di breve termine rimasti sul bilancio del gigante dell’informatica dopo il fallimento della scalata a Yahoo.

L’acquisto di Skype rappresenta anche il primo vero successo di Microsoft nella sua lotta per contrastare Google sul mercato dei servizi internet.