Come usare i cosmetici rassodanti per il seno

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Giu 2011 alle ore 8:00am


La prima cosa per rassodare il seno, è quella di affidarsi a cosmetici specifici dall’azione volumizzante e rassodante, capaci di garantire al seno un aspetto più pieno, oltre che a rendere la pelle più liscia, flessibile e compatta.

Se si vogliono risultati rapidi e significativi, i prodotti per rassodare il seno vanno applicati tutti i giorni con la corretta tecnica di massaggio.

Esistono formule diverse e speciali: sieri, fluidi e creme di ultima generazione formulati per seno e décolleté, grazie a bioestratti e complessi esclusivi di origine naturale che svolgono funzioni differenziate, dai molteplici effetti.

L’effetto lipofilling cosmetico favorisce un naturale accumulo di lipidi nelle cellule adipose e permette così un aumento di volume del tessuto adiposo, in modo da rendere il seno più pieno e rotondo. Oltre ad un’azione rassodante e tonificante capace di migliorare la qualità dei tessuti di sostegno e rendere la pelle più soda.

L’effetto tensore e levigante serve a incrementare la flessibilità cutanea e ad avvolgere l’epidermide in un sottilissimo film elastico, per un effetto lifting cosmetico evidente già dalle prime applicazioni che distende la pelle e modella il seno.

L’azione idratante e protettiva serve a riparare la pelle degli stressi ossidativi, e prevenire le odiose smagliature.

Ecco allora alcuni consigli su quando e come utilizzare i cosmetici per rassodare il seno

1. I trattamenti cosmetici per rassodare il seno vanno applicati due volte al giorno, mattina e sera, dopo aver passato sulla pelle un guanto leggermente abrasivo inumidito per esfoliarla e renderla più ricettiva.

2. Una volta alla settimana, poi, è bene eseguire un gommage con un prodotto specifico.

3. Attenzione, però, prima di stendere i cosmetici, è consigliabile passare il getto della doccia freddo (24-26 gradi) su seno e décolleté per due o tre minuti in modo tale da stimolare la circolazione.

4. Si può procedere poi con il massaggio che va fatto con il palmo delle mani, sempre in senso circolare, partendo dall’incavo del seno e risalendo verso l’alto.