Debutta oggi in Italia Spotify, il servizio di musica on demand in streaming che offre agli utenti più di venti milioni di brani.

Per scaricare musica da Spotify si possono scegliere tre tipologie di abbonamento, una gratuita e due a pagamento. L’account “Spotify free”, supportato da annunci pubblicitari, permette di accedere in modo gratuito ai brani musicali; con “Spotify unlimited” l’utente può accedere al servizio senza annunci pubblicitari sottoscrivendo un abbonamento da 4,99 euro al mese, mentre con “Spotify premium”, a 9,99 euro al mese, è possibile ascoltare brani su tutti i dispositivi mobili e accedere alle proprie playlist anche offline.

Fondato nel 2008 a Stoccolma da Daniel Ek e Martin Lorentzon per combattere la pirateria musicale, ad oggi Spotify ha conferito ai titolari dei diritti d’autore oltre 500 milioni di dollari.

L’arrivo del servizio in Italia coincide con l’apertura del Festival di Sanremo: per questo durante la settimana sanremese saranno disponibili sulla piattaforma contenuti in esclusiva streaming per alcuni degli artisti che prendono parte alla manifestazione canora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.