Grazie ad un nuovo test delle urine, sarebbe ora possibile scoprire due tipi di tumore al fegato, l’epatocarcinoma cellulare e il colangiocarcinoma.

A rivelarlo, sono stati i dati emersi da due trial clinici presentati nel corso dell’International Liver Conference che si sta tenendo in questi giorni ad Amsterdam.

Ebbene, nel primo trial, condotto presso l’Imperial College di Londra, le urine di diversi pazienti che affetti da diverse malattie del fegato sono state analizzate con risonanza magnetica nucleare, tecnica che si è rivelata essere molto efficace nel distinguere la epatocarcinoma dalla cirrosi epatica e da altre malattie del fegato con una precisione superiore del’86%.

Così, per quanto riguarda il colangiocarcinoma che colpisce il dotto biliare, la ricerca di alcune proteine specifiche nelle urine è riuscita a dimostrare, in un test di fase 2, una precisione pari al 90%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.