Aereo malese precipitato nell’Oceano Pacifico, recuperati oltre 40 corpi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 31 Dic 2014 alle ore 6:03am


Sono stati recuperati in mare oltre 40 corpi dei passeggeri del volo AirAsia che trasportava 162 persone, sparito dai radar domenica scorsa mentre attraversava una tempesta.

Lo hanno riferito le autorità e i media indonesiani secondo quanto riporta la Bbc. I corpi sono stati ritrovati insieme ad alcuni detriti del velivolo nelle acque del Mar di Giava al largo del Borneo, una delle 13 aree in cui si sono concentrate le ricerche del veivolo scomparso.

L’Indonesia ha chiesto, intanto, aiuto agli Stati Uniti per la ricerca dell’aereo. Al contrario del volo MH370, gli analisti prevedono un rapido ritrovamento, data la scarsa profondità di quel tratto di mare.

Intanto i parenti delle vittime attendono con ansia di riavere i corpi dei propri cari.

La Air Asia sta provvedendo per ora alle loro sistemazioni, e il patron Tony Fernandes ha dichiarato che la priorità principale è prendersi cura delle famiglie coinvolte nel terribile incidente.