L’ebola colpisce ancora. Si tratta di una donna scozzese, operatrice sanitaria

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 31 Dic 2014 alle ore 6:48am


Di Ebola, molto probabilmente, ne sentiremo parlare per tutto il 2015. Mentre le condizioni di salute del medico siciliano, continuano a migliorare, il virus africano colpisce ancora.

Questa volta ad ammalarsi è una donna scozzese, pperatrice sanitaria tornata da poco dalla Sierra Leone.

Per la Gran Bretagna è il secondo caso, dopo il giovane infermiere curato a Londra e poi guarito.

La donna che ha contratto il virus è stata riportata in patria in condizioni di completo isolamento, facendo prima scalo presso l’aeroporto londinese di Heathrow e poi a Glasgow.

Le autorità, intanto, rassicurano che il suo viaggio si è svolto in ottime condizioni e con le dovute cautele e precauzioni per piloti e per personale sanitario.

Ricoverata in isolamento all’ospedale “Gartnavel” l’operatrice sanitaria, presto dovrà essere trasferita in un centro specializzato per le malattie infettive, dove è già stato predisposto un reparto attrezzato per la lotta all’Ebola.

David Cameron, come del resto anche il primo ministro scozzese, Mrs. Nicola Sturgeon, hao mandato messaggi di rassicurazione alla popolazione dicendo che il rischio di contagio è veramente basso.