aprile 19th, 2016

A ‘Perfetti Sconosciuti’ il David di Donatello come miglior film. Ma il più premiato è Jeeg Robot

Pubblicato il 19 Apr 2016 alle 10:55am

La 60esima edizione dei David di Donatello, considerati l’equivalente italiano dei premi Oscar si è distinta, quest’anno, per la presenza sugli abiti degli ospiti in platea dell’adesivo giallo di Amnesty, con su scritto: ‘Verità per Giulio Regeni’.

A guidare l’evento il presentatore Alessandro Cattelan. In mattinata i candidati ai David sono stati presentati al Quirinale. Alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella sono stati consegnati due premi speciali, all’attrice Gina Lollobrigida e ai registi Paolo e Vittorio Taviani.

‘Il cinema è anche un’immagine dell’Italia nel mondo, è un vettore di promozione e di conoscenza. Anche per questo è molto importante per la società’, ha detto il presidente Mattarella nel corso della cerimonia per la presentazione dei candidati.

‘Lo spirito di oggi è di un incoraggiamento al cinema italiano. La televisione e i nuovi media sono stati spesso visti come concorrenti insidiosi, ma possono diventare alleati, moltiplicando gli spazi e le piattaforme attraverso cui far conoscere le vostre opere’, ha concluso Mattarella.

Di seguito i premi e i premiati:

‘Perfetti sconosciuti’ vince il David di Donatello come Miglior film. Il regista Paolo Genovese sale sul palco invitando il cast artistico e tecnico, pronunciando queste parole. “Dedico il premio alla mia compagna Federica”.

Claudio Santamaria vince il David di Donatello come Miglior attore protagonista, per il film ‘Lo chiamavano Jeeg Robot’. Premio che è stato consegnato da Valeria Golino. Per l’attore si tratta della terza candidatura e il primo David in carriera.

Ilenia Pastorelli per ‘Lo chiamavano Jeeg Robot’ vince il David di Donatello come Migliore attrice protagonista. La statuetta è stata consegnata da Stefano Accorsi. “E’ il giorno più bello della mia vita. Voglio ringraziare Gabriele Minaetti che mi ha fatto scoprire una passione, l’attrice che c’è in me”.

Matteo Garrone vince il David di Donatello per la Migliore regia. Premio consegnato da Toni Servillo. “Sono fortunato che nella cinquina non c’era ‘Jeeg Robot’ perché altrimenti andava male”, ha dichiarato scherzando il regista de ‘Il racconto dei racconti’. “Quest’anno è un anno particolare ci sono tutti film di grande qualità, che seppur diversi uno dall’altro, ognuno è riuscito a trovare il suo pubblico”.

Gabriele Mainetti vince il David di Donatello come Migliore regista esordiente per il film ‘Lo chiamavano Jeeg Robot’. Il premio consegnato da Michele Placido.

Il premio David di Donatello al Miglior attore non protagonista va invece a Luca Marinelli per il film ‘Lo chiamavano Jeeg Robot’. A consegnarlo è Paola Cortellesi.

Antonia Truppo vince il David di Donatello come Miglior attrice non protagonista per il film ‘Lo chiamavano Jeeg Robot’.

Gabriele Mainetti vince il David di Donatello come Miglior produttore per ‘Lo chiamavano Jeeg Robot’.

‘Perfetti sconosciuti’, film scritto da Filippo Bologna, Paolo Costella, Paolo Genovese, Paolo Mammini e Rolando Ravello, si aggiudica il Donatello per la Migliore sceneggiatura. Il premio consegnato dal regista e sceneggiatore Saverio Costanzo. “Dedico questo premio alla verità”, dice il regista Paolo Genovese di ‘Perfetti sconosciuti’.

Andrea Maguolo si porta a casa l’ambito riconoscimento per il Miglior montaggio con la collaborazione di Federico Conforti per ‘Lo chiamavano Jeeg Robot’.

Peter Suschitzky per il film ‘Il racconto dei racconti’ per la migliore fotografia. La statuetta è stata consegnata dal premio Oscar Vittorio Storaro raggiunto sul palco dall’attrice Vittoria Puccini.

Il David di Donatello per la migliore canzone originale è andato a ‘Simple song#3′ (musica e testi di David Lang con l’interpretazione del soprano Sumi Jo’) per il film ‘Youth – La giovinezza’ diretto da Paolo Sorrentino. Il premio è stato consegnato da Anna Foglietta e dal cantante dei Negramaro Giuliano Sangiorgi. A David Lang per il film ‘Youth-La giovinezza’ di Sorrentino è andato il David di Donatello quale Miglior musicista, Lang non presente alla cerimonia.

Angelo Bonanni vince per il film ‘Non essere cattivo’il Donatello come Miglior fonico di presa diretta. Il premio gli è stato consegnato dall’attore e doppiatore Francesco Pannofino.

Dimitri Capuani e Alessia Anfuso per ‘Il racconto dei racconti’, vincono il David di Donatello per la Miglior scenografia. Il premio è stato consegnato da Francesca Lo Schiavo e Dante Ferretti.

Gino Tamagnini per ‘Il racconto dei racconti’ vince il David di Donatello per il Miglior trucco.

Francesco Pegoretti per ‘Il racconto dei racconti’ vince per la migliore acconciatura.

‘La corrispondenza’ di Giuseppe Tornatore vince per la categoria Giovani, votata da una giuria di 6mila giovani delle scuole superiori e delle università in Italia.

Alessandro Capitani vince il premio David di Donatello per il Miglior cortometraggio dal titolo ‘Bellissima’.

‘SIs for Stanley – Trent’anni dietro al volante per Stanley Kubrick’ di Alex Infascelli vince il David di Donatello come Migliore documentario. Il premio è stato consegnato dal regista premio Oscar Gabriele Salvatores.

Makinarium per ‘Il racconto dei racconti’ vince il David di Donatello per i Migliori effetti digitali.

Il premio Mercedes-Benz Future Award dei David di Donatello è andato a ‘Lo chiamavano Jeeg Robot’.

Foto Ansa

Allarme terrorismo sulle spiagge: jihadisti pronti a farsi esplodere sulle spiaggie di Italia, Francia e Spagna

Pubblicato il 19 Apr 2016 alle 10:12am

Con l’arrivo del sole, del caldo e della bella stagione, si profila all’orizzonte un nuovo pericolo. Secondo il quotidiano tedesco Bild, che cita i servizi segreti italiani e quelli tedeschi, gli jihadisti starebbero pianificando degli attentati sulle spiaggie. A rischio Italia, Spagna e Francia del sud. (altro…)

ELISA: l’album “On” certificato Disco d’Oro, singolo “No HERO” certificato Platino

Pubblicato il 19 Apr 2016 alle 9:36am

Arriva ad appena 3 settimane dall’uscita, la certificazione ORO (dati GfK Retail and Technology) per il disco di inediti di eLISA “ON”, mentre il singolo “No Hero” viene certificato PLATINO e su YouTube supera 11 milioni di visualizzazioni (https://www.youtube.com/watch?v=Ya2Rl1fiJzw). (altro…)

Zucchero, online il video di Voci, estratto dal nuovo disco di inediti in uscita il 29 aprile “BLACK CAT”

Pubblicato il 19 Apr 2016 alle 8:44am

È online da ieri, lunedì 18 aprile, il nuovo video di Zucchero Sugar Fornaciari, Voci, primo singolo scelto per il mercato internazionale estratto da “BLACK CAT”, il nuovo album di inediti in uscita il tutto il mondo venerdì 29 aprile (su etichetta Universal Music). (altro…)

Concerto del 1 Maggio di Roma conduce Luca Barbarossa, gli artisti che partecipano

Pubblicato il 19 Apr 2016 alle 7:00am

Torna anche quest’anno il consueto appuntamento del CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO di Roma, promosso come sempre da CGIL, CISL e UIL ed organizzato da iCompany e Ruvido Produzioni, che dal 1990 raduna nel giorno della Festa dei Lavoratori migliaia di spettatori in una delle piazze più importanti della capitale, Piazza San Giovanni in Laterano, per 8 ore di musica dal vivo. (altro…)

Ron, annunciate le prime date de #LaForzaDiDireSiTour2016

Pubblicato il 19 Apr 2016 alle 6:29am

Partirà il prossimo 22 aprile dal Teatro Piermarini di Matelica (Macerata) il nuovo tour di RON, durante il quale l’artista presenterà live i suoi più grandi successi e 2 brani inediti “Aquilone” e “Ascoltami”, inseriti nel ultimo album, che sta riscuotendo un grande successo, “LA FORZA DI DIRE SÌ” (disponibile in tutti i negozi di musica, in digital download e su piattaforme streaming). Un disco con cui il cantautore sostiene, dopo 10 anni dall’album “Ma quando dici amore”, l’AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica e in cui duetta con 24 artisti.

Queste le date ad oggi confermate del tour di Ron (prodotto da Color Sound): il 22 APRILE al Teatro Piermarini di MATELICA (Macerata), il 29 APRILE al Teatro Pasolini di CASARSA (Pordenone), il 30 APRILE nella Piazza di CASTIGLIONE IN TEVERINA (Viterbo), l’8 MAGGIO nella Piazza di CARDITO (Napoli), il 16 MAGGIO in Piazza Bernardi a CASTEL BOLOGNESE (Ravenna), il 25 GIUGNO nel Piazzale Palestra Comunale a UGGIATE TREVANO (Como), il 9 AGOSTO nella Piazza di LAURINO (Salerno), il 14 AGOSTO all’Hotel Del Golfo di PROCCHIO (Livorno – Isola D’Elba), il 15 AGOSTO all’Hotel Hermitage di PORTOFERRAIO (Livorno – Isola D’Elba), il 16 AGOSTO in Piazza San Rocco a MOZZAGROGNA (Chieti) e il 21 AGOSTO sul Lungomare di SAPRI (Salerno).

“LA FORZA DI DIRE SÌ” è un doppio al