maggio 4th, 2016

Roma, pedofilo si spaccia per insegnante di ginnastica e abusa di una bimba

Pubblicato il 04 Mag 2016 alle 1:39pm

E’ stato arrestato dalla polizia un romano di 45 anni accusato di violenza sessuale ai danni di due bambine di 9 e 5 anni e di tentata violenza nei confronti di una 15enne. L’uomo, si sarebbe finto insegnante di ginnastica artistica intento a selezionare partecipanti per uno spettacolo teatrale in occasione di una festa parrocchiale, invitando il padre delle bambine a recarsi in una parrocchia, al fine di allontanarlo dalle figlie e abusare di una bambina, la più grande nel teatro annesso alla struttura.

Gli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato Casilino hanno eseguito la misura cautelare in carcere nei confronti di P. L, già accusato in precedenza per gli stessi reati, per i quali aveva scontato una pena a sette anni di reclusione per una condanna definitiva inflitta nel 2008.

Le modalità di approccio sempre le stesse. Sono in corso intanto ulteriori indagini e approfondimenti.

Il cane non ama abbraccio e coccole, parola di esperto

Pubblicato il 04 Mag 2016 alle 9:45am

Stanley Coren, noto neuropsicologo americano, famoso specialista canino, ha mostrato su Psychology Today che 4 cani su 5 mostrano segni di stress quando sono coccolati da una persona, un familiare o uno sconosciuto.

Più precisamente, dopo aver osservato oltre 250 immagini di cani coccolati, l’esperto americano ha constatato che l’81,6% di questi animali sono stressati, mentre solo il 7,6% ama essere coccolato o gode all’abbraccio amichevole, affettuoso del padrone o di altri.

Questo perché un cane coccolato può avvertire ansia e disagio, spostando lo sguardo, abbassando le orecchie e leccando in maniera compulsiva. Se invece il cane ha un carattere dominante, può percepire le coccole come un’aggressione, mostrando i denti, e, a volte, mordendo. I bambini piccoli, che difficilmente sanno valutare lo stato d’animo di un cane che incontrano, possono essere morsi nel tentativo di abbracciare, a volte con forza o a sorpresa, l’animale.

Ma le eccezioni ci sono. Alcuni cani non percepiscono le coccole di un essere umano come fonte di stress, e le ricevono ben volentieri.

Inoltre, alcuni animali tollerano di più certe persone rispetto ad altre: più il legame di affetto tra un cane e il suo padrone è forte, più l’abbraccio sarà gradito dall’animale. Tutto dipende anche dal livello di conoscenza del carattere del proprio cane e dalla fiducia che si è riusciti ad instaurare con l’amico a quattro zampe.

Usa-Cuba: riallacciati i rapporti dopo 50 anni, ‘storica’ crociera da Miami all’Avana

Pubblicato il 04 Mag 2016 alle 9:32am

Per la prima volta da decenni, una nave carica di turisti è partita da un porto americano di Miami, diretta a L’Avana, per una ‘storica’ crociera di sette giorni in direzione Cuba e soste anche a Cienfuegos e Santiago. (altro…)

Antonello Venditti in concerto il 16 agosto ai Templi di Paestum con il tour “Tortuga in Paradiso”

Pubblicato il 04 Mag 2016 alle 8:07am

Dopo Gianna Nannini, anche ANTONELLO VENDITTI approderà a Templi di PAESTUM. Il cantautore romano è infatti atteso per il prossimo 16 AGOSTO con il tour “TORTUGA IN PARADISO”. Al via da oggi mercoledì 4 maggio la prevendita ufficiale per la tappa organizzata da Anni 60 produzioni.

A distanza di pochi giorni dall’annuncio dello show di Gianna Nannini, attesa il 13 agosto con l’HITSTORY TOUR 2016, un altro big della musica italiana calcherà la scena del Teatro dei Templi in Paestum.

Antonello Venditti da sabato scorso ha ripreso a girare le principali città italiane con il suo tour “TORTUGA IN PARADISO”. Un appuntamento unico e straordianario da non perdere, per intere generazioni.

Durante il concerto, il cantautore italiano ripercorrerà la sua lunga carriera musicale, partendo dai brani dell’ultimo album “Tortuga” fino ad arrivare ai grandi successi del Folkstudio.

Il tour di Antonello Venditti è prodotto e organizzato da F&P Group www.fepgroup.it. RTL 102.5 è media partner ufficiale. Due i tagliandi previsti in vendita per lo show (Poltronissima numerata € 55, Posto unico a sedere non numerato € 35) di Paestum a cura di Anni 60 produzioni, disponibili in prevendita a partire da oggi, mercoledì 4 maggio.

Per informazioni: 089 4688156, www.anni60produzioni.com.

SignAloud, i guanti per non udenti, capaci di tradurre il linguaggio dei segni in parole

Pubblicato il 04 Mag 2016 alle 6:02am

Due studenti americani, Navid Azodi e Thomas Pryor, di economia aziendale-aerospaziale e ingegneria aeronautica dell’University of Washington hanno progettato, con risultati sorprendenti, il SignAloud. Un dispositivo unico al mondo capace di tradurre in parole il linguaggio dei segni per i non udenti.

Con questo progetto, i due studenti universitari si sono aggiudicati un premio di ben 10.000 Dollari e l’importante riconoscimento di “Lemelson-MIT Student Prize”.

Nel corso degli anni, molti progettisti e luminari sono riusciti a realizzare prototipi e progetti per una traduzione simultanea del linguaggio dei segni. Dispositivi che utilizzano il video, oppure dei sensori particolari. Ma SignAloud ha qualcosa in più.

Sono dei semplici guanti da indossare, senza corpi estranei e fastidiosi che vanno a ricoprire mani e braccia. SignAloud sta ai non udenti come le lenti a contatto stanno ai miopi, oppure gli apparecchi acustici agli ipoudenti. Essi hanno dei sensori che registrano posizione e movimento della mano, inviano dei dati in tempo reale tramite Bluetooth e un altoparlante in grado di tradurre simultaneamente ciò che si vuole dire.

Per ora, questo innovativo dispositivo sanitario per non udenti è calibrato sulla lingua americana, ma ben presto si spera di esportarlo in tutto il mondo anche in altre lingue.