novembre 15th, 2020

Covid, malati dimenticati e bambini morti

Pubblicato il 15 Nov 2020 alle 7:10am

Il professor Mario De Curtis dell’Università La Sapienza di Roma, ha pubblicato uno studio su Archives Disease in Childhood, analizzando dati riferiti ai bambini nati morti nei centri del Lazio, registrando un aumento fra marzo e maggio in piena emergenza sanitaria da Covid -19. Virus che si sta sovrapponendo all’influenza in periodo in cui le temperature sono anche sopra la media stagionale.

Secondo lo studio summenzionato il Covid, avendo monopolizzato su di se tutte le energie sanitarie necessarie, avrebbe provocato una enorme danno organizzativo e gestionale nei reparti di ospedali, cliniche private, cup a malati anche oncologici o con disturbi cardiovascolari, in stato di gravidanza che avrebbe portato in quest’ultimo caso, a determinare un netto aumento di mortalità dei nascituri, triplicandone i decessi.

Nel periodo compreso tra marzo-maggio 2020 si sarebbe registrato un aumento ben tre volte superiore di bambini nati morti rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Locatelli: “Curva contagio rallenta”

Pubblicato il 15 Nov 2020 alle 6:53am

“C’è un effetto delle misure adottate con i vari Dpcm, c’è un’iniziale ma chiara decelerazione della curva della trasmissibilità dell’infezione. Il dato relativo all’Rt è un indicatore della decelerazione”. Sono le parole del professor Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità e componente del Cts, che si esprime così sui dati relativi all’emergenza coronavirus.

“I dati fanno riferimento alla settimana che va dal 2 di novembre all’8 di novembre, con la sola eccezione dell’occupazione dei posti letto nelle terapie intensive e nelle aree mediche: in questo caso il dato fa riferimento all’11 novembre. Se pensate al bollettino diffuso dalla Protezione Civile, ieri per il quarto giorno consecutivo si è osservato un calo del numero degli accessi alle terapie intensive: 122, 110, 89 e ieri 60”, ha aggiunto.

Rischi per la salute della donna correlati ai trattamenti di PMA

Pubblicato il 15 Nov 2020 alle 6:45am

Ci sono falsi miti da sfatare intorno alla Procreazione Medicalmente Assistita. (altro…)

Fai vincere le tue ossa! Campagna di sensibilizzazione con Loretta Goggi

Pubblicato il 15 Nov 2020 alle 6:10am

Al via la nuova edizione di “Fai vincere le tue ossa”, campagna di sensibilizzazione sulla fragilità ossea promossa da Amgen in collaborazione con APMARR, Fedios, Fondazione FIRMO, Senior Italia, GISOOS, OrtoMed e SIOMMMS e con l’egida della SIE.

Dopo il lancio nel mese di giugno e il grande successo della prima fase, la campagna riparte adesso con il volto di Loretta Goggi, una delle donne di spettacolo più amate, testimonial di eccezione e interprete dello spot che su TV e web rilancerà il claim della campagna: “Se soffri di osteoporosi, la terapia non è un gioco, seguila”.

A partire dal 17 novembre e fino al 15 dicembre, sarà attivo il Numero Verde gratuito 800.888.844, a disposizione dei cittadini per rispondere a domande sulla fragilità ossea e rischi di frattura.

Tutte le informazioni sulla patologia e il test di valutazione del rischio sono disponibili sul sito www.ossafragili.it