Ecco una ricetta molto gustosa e tradizionale per la cucina classica napoletana. Lo street food nazionale, campano e internazionale.

I panzarotti napoletani o crocché di patate

INGREDIENTI:

  • 1 kg di patate farinose (rosse o bianche)
  • 3 uova intere
  • 100 gr mozzarella di bufala (meglio se asciutta)
  • prosciutto cotto tagliato a dadini (se si vuole aggiungere)
  • parmigiano q.b (circa 100 gr)
  • sale, prezzemolo, pepe q.b
  • farina
  • pane grattugiato
  • olio di arachidi per friggere

PREPARAZIONE:

  1. Bollite le patate ponendole nell’acqua fredda. Una volta cotte, lessatele, sbucciatele e schiacciatele nello schiacciapatate. Fate raffreddare e aggiungete man mano tutti gli altri ingredienti a seguire (due uova, prezzemolo, sale, pepe e parmigiano), incorporandoli e impastando con cura fino ad ottenere un composto omogeneo.
  2. Create delle piccole palline, al centro delle quali inserirete una striscia di mozzarella (meglio se asciutta). E a piacimento, salame o prosciutto cotto. Chiudete e formate il panzarotto. 3
  3. Passate il panzarotto nella farina, poi nell’albume e infine nel pangrattato. Fate riposare il tutto in frigo almeno per un paio d’ore.
  4. Friggete i crocchè (pochi per volta) in una padella con abbondante olio bollente (160°) fino a quando non appariranno dorati.
  5. Asciugateli su carta assorbente e serviteli belli caldi.

foto crediti Giovanna Manna

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.