campovolo

Ligabue, 10 settembre Rcf Arena di Reggio Emilia in anteprima live il nuovo singolo “La ragazza dei tuoi sogni”, in radio da venerdì 11 settembre

Pubblicato il 05 Set 2020 alle 6:00am

Il 10 settembre prossimo LUCIANO LIGABUE sarà protagonista di un’esclusiva performance che sarà trasmessa su Rai 1, per presentare in anteprima live il suo nuovo singolo “LA RAGAZZA DEI TUOI SOGNI”, in radio da venerdì 11 settembre.

Non poteva che essere LIGABUE il primo a calcare il palco di questo nuovo spazio creato ad hoc per la musica (con una capienza di oltre 100.000 spettatori e una pendenza del 5% per garantire una visuale e un’acustica ottimali) nell’area di Campovolo, un luogo molto caro all’artista.

RCF Arena Reggio Emilia, i lavori entrano nella fase finale

Il live di Ligabue del 10 settembre senza pubblico – organizzato da Arena Campovolo Srl in collaborazione con APT Servizi Emilia-Romagna – si svolgerà alla RCF Arena di Reggio Emilia, i cui lavori – iniziati ad aprile 2018 – sono già arrivati all’80%, nonostante il difficile periodo all’ombra del Covid-19.

La struttura – considerata l’unica venue in Europa attrezzata per ospitare oltre 100.000 persone durante grandi concerti e spettacoli di artisti provenienti da tutto il mondo – sorge nella storica area del Campovolo e avrà il compito di promuovere anche il territorio, le sue eccellenze culturali, turistiche e dell’entertainment.

L’inugurazione e l’apertura al pubblico – inizialmente prevista per il 12 settembre 2020 – è stata rinviata al 2021 a causa delle restrizioni legate alla pandemia di Covid-19 e in ottemperanza alle disposizioni governative. A giugno 2021 dunque RCF Arena Reggio Emilia sarà protagonista di due grandi eventi live in data unica, organizzati da Arena Campovolo Srl: il 19 giugno 2021 Luciano Ligabue “30 anni in un (nuovo) giorno” e 26 giugno 2021 “Una. Nessuna. Centomila. Il Concerto”, il più grande evento musicale di sempre contro la violenza di genere con Fiorella Mannoia, Emma, Alessandra Amoroso, Giorgia, Elisa, Gianna Nannini e Laura Pausini.

L’RCF Arena Reggio Emilia – progettata da Iotti + Pavarani Architetti, Studio di Architettura Guido Tassoni, Studio LSA · Lauro Sacchetti Associati – è stata pensata per avere spazi organizzati e modulabili in base alle esigenze: l’Arena Verde per grandi eventi internazionali da oltre 100.000 persone, l’Area Concerti per eventi nazionali e l’Area Accoglienza per la gestione dell’accoglienza durante i grandi eventi e l’allestimento di eventi outdoor.

Immersa in un parco urbano a due passi dalla città, prevede poi strutture e servizi di alto comfort, tra cui ospitalità, tecnologie, sicurezza, accessibilità, pronto intervento, connettività e aree VIP, oltre a visuale e acustica ottimali grazie a una pendenza del 5%.

RCF Arena Reggio Emilia nasce da una esemplare collaborazione tra partner pubblici e privati (la struttura è realizzata in co-finanziamento pubblico-privato e ha ricevuto dalla Regione Emilia-Romagna 1,7 milioni di Fondi europei – Por Fesr 2014-2020 nell’ambito delle azioni di riqualificazione dei beni culturali), un percorso virtuoso nell’interesse dello sviluppo di Reggio Emilia e della Regione Emilia-Romagna: l’obiettivo è incrementare il turismo, promuovendo a livello nazionale e internazionale il sistema Reggio Emilia e l’Emilia-Romagna, l’esperienza della Via Emilia e la diffusione del patrimonio culturale regionale. RCF Arena si candida a rendere Reggio Emilia la capitale della musica live e a creare una Music Valley di respiro internazionale – inclusa a pieno titolo nel sistema di valley regionali, dedicate a motori, food e wellness – capace di accogliere, emozionare e stupire persone da tutta Europa.

Campovolo, aeroporto chiuso per un mese, per l’attesissimo concerto-evento di Ligabue

Pubblicato il 23 Ago 2015 alle 6:07am

Dalle 20 del 30 agosto fino al 24 settembre, l’aeroporto di Reggio Emilia resterà chiuso. Si prepara ad ospitare un grande evento: “Campovolo 2015-La Festa”, l’attesissimo concerto di Luciano Ligabue in programma il prossimo 19 settembre, nel quale si celebreranno i suoi 25 anni di carriera, i 25 anni dell’album di debutto del Liga, i 20 anni di Buon Compleanno Elvis e il Giro del mondo.

Chiusura necessaria per allestire e smontare il palco e tutte le strutture adoperate per l’evento.

Richiesta avanzata dagli organizzatori del concerto con il favore degli stessi operatori del campovolo, formulata alla società Aeroporto (che da luglio è gestore totale del campovolo) e indirizzata all’Enac, l’Ente nazionale di aviazione civile, da cui è già arrivato l’ok a procedere.

Aeroclub Reggio Emilia, Bfu scuola paracadutismo, Top Gun Fly School, Vola Fenice, specializzata nel restauro di aerei d’epoca, e Euroavia srl, società che si occupa di riparazione di elicotteri, da fine agosto interromperanno le loro attività in vista dell’evento.

Per loro un risarcimento complessivo di circa centomila euro. Ogni società, infatti, è stata chiamata ad indicare una cifra di danni stimati. La cifra sarà naturalmente coperta dagli organizzatori del concerto.

Italia loves Emilia: un concerto memorabile e il finale nel segno di Pierangelo Bertoli

Pubblicato il 23 Set 2012 alle 10:43am

Ieri sera a Campovolo (Reggio Emilia) c’erano centocinquantamila persone per il concertone “Italia Loves Emilia“, ideato grazie a un veloce passa parola tra Luciano Ligabue e molti big della canzone italiana come gesto di solidarietà verso le popolazioni colpite dal terremoto dello scorso maggio. (altro…)

Italia Loves Emilia: Vasco in replica al Liga “Tieni pronta una chitarra”

Pubblicato il 21 Lug 2012 alle 8:29am

Luciano Ligabue durante un’intervista rilasciata al Corriere della sera, in merito ad un’eventuale partecipazione di Vasco Rossi al concerto in programma a Campovolo per il 22 settembre a sostegno dei terremotati “Italia Loves Emilia” aveva dichiarato: “Se dovesse venire, dal mio punto di vista, sarei solo contento. E per me sarebbe il benvenuto”. (altro…)