Claudio Baglioni

Festival di Sanremo 2019, passaggio di consegne da Favino e Hunziker ai nuovi conduttori

Pubblicato il 10 Dic 2018 alle 7:52pm

Stando alle prime indiscrezioni sul Festival di Sanremo 2019, ci sarà un vero e proprio passaggio di consegne tra i vecchi e i nuovi conduttori, in quanto avverrà in diretta televisiva, sul palco dell’Ariston. Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino dovrebbero essere in scena per cedere il testimone ai nuovi presentatori, capitanati sempre dal direttore artistico e conduttore, Claudio Baglioni.

La showgirl svizzera e l’attore romano, che l’anno scorso trovarono proprio all’Ariston un’inedita sintonia, tra di loro e con il “dittatore artistico”, come si è egli stesso si è definito più volte, dovrebbero essere riconvocati dal cantautore italiano per la première dell’edizione 2019.

In diretta, gli ormai ex presentatori della kermesse passeranno il testimone al nuovo cast, chiamato a bissare il successo dell’edizione passata.

Il momento, che sancirà l’avvio della nuova avventura sanremese e baglioniana, sarà proprio collocato con ogni probabilità nella prima parte della prima serata. Oltre a portare in scena una reunion all’insegna dell’intrattenimento, il direttore artistico del Festival darà anche continuità alla propria impresa sanremese, giunta ormai alla seconda edizione, al secondo anno consecutivo.

E pensando alle novità preannunciate più volte, al nuovo regolamento e alla novità di Sanremo Giovani, ne vedremo veramente delle belle!

Sanremo Giovani, svelati i 24 finalisti

Pubblicato il 27 Nov 2018 alle 6:41pm

Ci saranno due serate evento, il 20 e il 21 dicembre, in diretta su Rai1 dal Teatro del Casinò di Sanremo, per decretare le due giovani promesse e assegnare loro il passaporto da Big per l’edizione 2019 del Festival di Sanremo, diretta e condotta da Claudio Baglioni.

L’edizione di Sanremo Giovani 2018 vedrà ai nastri di partenza 24 artisti, un vero “festival” nel festival che accompagnerà i telespettatori verso l’edizione che si terrà a febbraio grazie alle modifiche al regolamento apportate da direttore artistico Claudio Baglioni e indirizzate ad elevare i giovani allo stesso livello dei Campioni. Dopo le audizioni dal vivo che hanno riguardato i 69 selezionati su 574 iscritti a Sanremo Giovani e i 25 vincitori di Area Sanremo oggi, in diretta su Radio2 Social Club, il direttore artistico ha svelato i 24 finalisti che si sfideranno nelle 2 serate di dicembre. E in questi 2 mesi tra la Commissione musicale del Festival presieduta da Claudio Baglioni e le selezioni di Area Sanremo sono stati ascoltati 1549 brani, un campione enormemente rappresentativo della produzione musicale italiana. “L’augurio per questi 24 giovani è che possano vivere quello che ho vissuto io tanti anni fa: stesse emozioni ma, soprattutto, stessi risultati – ha dichiarato a caldo il direttore artistico Claudio Baglioni. Quando feci il mio primo provino, il Direttore Artistico della casa discografica, scrisse di suo pugno sul foglio che riportava l’esito di quel provino: “Tanto questo non combinerà mai niente”. Visto come sono andate le cose a me, direi che l’augurio migliore che posso fare ai 24 concorrenti – ma anche a tutti gli altri giovani che non sono stati scelti – è che scrivano di loro oggi ciò che scrissero di me allora: le “ultime parole famose”. Non tutti i Direttori Artistici ci prendono. E anche quelli che ci prendono, non ci prendono sempre. Quindi spero che i 24 facciano davvero un bel percorso, ma che anche gli altri – che non parteciperanno a questo Sanremo – abbiano presto l’occasione di dimostrare ciò che valgano e possano ottenere il successo che meritano”. Oltre alle due prime serate condotte da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi il 20 e il 21 dicembre, Rai1 proporrà anche quattro appuntamenti pomeridiani condotti da Luca Barbarossa dal 17 al 20 dicembre per far conoscere e apprezzare al grande pubblico i 24 finalisti.

I 24 ARTISTI IN GARA

Gruppo/Cantante Titolo Provenienza

FEDERICA ABBATE Finalmente Milano ANDREA BIAGIONI Alba piena Pietrasanta (Lu) CANNELLA Nei miei ricordi Roma LAURA CIRIACO L’inizio Atri (TE) DIEGO CONTI 3 Gradi Frosinone CORDIO La nostra vita Catania DESCHEMA Cristallo Siena EINAR Centomila volte Santiago De Cuba FEDRIX & FLAW L’impresa Roma FOSCO17 Dicembre Bologna LA RUA Alla mia età si vola San Benedetto del Tronto (AP) LA ZERO Nina è brava Piana di Sorrento (NA) LE ORE La mia felpa è come me Viterbo/Roma MAHMOOD Gioventù bruciata Milano MARTE MARASCO Nella mia testa Milano MESCALINA Chiamami amore adesso Napoli FRANCESCA MIOLA Amarsi non serve Venezia GIULIA MUTTI Almeno tre Pietrasanta (LU) NYVINNE Io ti penso Milano ROS Incendio Arezzo Siena Roma ROBERTO SAITA Niwrad Zurigo SISMA Slow motion Napoli SYMO Paura di amare Roma WEPRO Stop/Replay Tricase (LE)

Claudio Baglioni: bilancio trionfale per la prima parte del tour “Al Centro” che riprenderà il 16 Marzo dal Modigliani Forum di Livorno, oltre 250.000 spettatori

Pubblicato il 26 Nov 2018 alle 6:03pm

Si è conclusa sabato scorso, 24 novembre al Pala Alpitour di TORINO la trionfale prima parte di “AL CENTRO”, il tour di CLAUDIO BAGLIONI che celebra i 50 anni del suo profondo, intenso e inesauribile rapporto tra la musica di questo grande cantautore italiano e il linguaggio, il costume e la cultura del nostro Paese.

Dopo aver conquistato l’ARENA DI VERONA con i 3 rivoluzionari show di settembre, nei quali l’anfiteatro ha ospitato, per la prima volta nella sua storia, tre concerti con il palco al centro e tutti i posti numerati, CLAUDIO BAGLIONI ha realizzato altre 28 date nelle principali arene indoor d’Italia in sole 5 settimane, dal 16 ottobre al 24 novembre, coinvolgendo così oltre 250.000 spettatori per un totale di 31 show!

Grazie al palco al centro, il pubblico – disposto a 360 gradi – per la prima volta in assoluto, gli spettatori hanno potuto rivivere, insieme all’artista italiano, mezzo secolo di grande musica dal vivo, attraverso una scaletta mozzafiato, con – per la prima volta – tutti i più grandi successi di Baglioni in ordine cronologico.

Il tour “AL CENTRO” di CLAUDIO BAGLIONI – prodotto e organizzato da F&P Group – riprenderà a marzo 2019 con la seconda parte degli appuntamenti confermati ad oggi: 16 marzo al Modigliani Forum di LIVORNO; 19 e 20 marzo al Pala Decò di CASERTA; 22 e 23 marzo al Pal’Art Hotel di ACIREALE (CT); 26 marzo al Palasport di REGGIO CALABRIA; 29 e 30 marzo al Palazzo dello Sport di ROMA; 2 aprile a Pala Rubini Alma Arena di TRIESTE; 5 aprile al Forest National di BRUXELLES (inizio show ore 20.00 – info: www.gracialive.be); 7 aprile al Hallenstadion di ZURIGO (inizio show ore 19.00 – info: www.abc-production.ch); 9 e 10 aprile a RDS Stadium di GENOVA; 12 aprile al Mediolanum Forum di MILANO; 15 aprile al Pala Verde di TREVISO; 18 aprile all’Adriatic Arena di PESARO; 24 aprile al Nelson Mandela Forum di FIRENZE.

I biglietti per la seconda parte del tour sono disponibili in prevendita su TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per info www.fepgroup.it).

RTL 102.5 è radio partner dei live.

TIM – sponsor unico del tour di CLAUDIO BAGLIONI “AL CENTRO” – affiancherà CLAUDIO BAGLIONI in tutte le tappe, mettendo a disposizione la sua tecnologia, per una serie di iniziative dedicate ai clienti che aderiscono a TIM Party ed ai fan dell’Artista.

Sul canale VEVO ufficiale di CLAUDIO BAGLIONI, è online l’emozionante video dal cast stellare di “AL CENTRO”, un brano strumentale composto appositamente per essere la colonna sonora di 50 anni di storia, in cui la musica è sempre AL CENTRO. Ancora una volta, CLAUDIO BAGLIONI torna a stupire e regala un’opera inedita ed emozionante al proprio pubblico: non un nuovo brano pop ma una vera e propria suite strumentale, che accompagnerà il tour straordinario “Al Centro”.

Il video, ideato da Guido Tognetti, vede alla regia di Gaetano Morbioli per Run Multimedia (cast a cura di Giovanna Salvatori per F&P Group) ed è visibile al seguente link: https://youtu.be/gbN9RMNZ-lQ

Prima della ripresa del tour, che ripartirà a marzo 2019, vedremo Claudio Baglioni nella duplice veste di direttore artistico e presentatore del Festival di Sanremo 2019. Al via intanto, le selezioni di Sanremo Giovani. Programma di Rai1 che vedra’ la presentazione da parte di Pippo Baudo e Fabio Ravazzi.

Foto Angelo Trani

Sanremo Giovani, i nomi dei cantanti in gara saranno comunicati martedì 27 novembre su Radio 2 Social Club, dal direttore artistico Claudio Baglioni

Pubblicato il 24 Nov 2018 alle 6:23am

Si svolgerà il 20 e il 21 dicembre il prossimo “Sanremo Giovani”. La commissione musicale presieduta da Claudio Baglioni è attualmente impegnata nelle selezioni: Lunedì 12 novembre si sono tenute le audizioni dei 69 artisti pre-selezionati, mentre lunedì 26 si svolgeranno quelle dei 25 Cantanti provenienti da Area Sanremo. (altro…)

Sanremo Giovani 2019: ecco chi sono i 69 prescelti che vanno avanti nella gara

Pubblicato il 03 Nov 2018 alle 11:02am

La macchina organizzativa del Festival di Sanremo si è già messa in moto per la prossima edizione. In attesa di scoprire chi saranno i Big in gara, ecco che la Rai ha diramato la lista dei 69 artisti che prenderanno parte al contest di Sanremo Giovani. (altro…)

Claudio Baglioni, con il suo mega show “Al Centro Tour” da questa sera 26 ottobre a domenica 28 ottobre al Mediolanum Forum di Assago

Pubblicato il 26 Ott 2018 alle 11:41am

Questa sera a Milano, e per tre serate consecutive, l’appuntamento è con Claudio Baglioni e il suo mega show AL CENTRO TOUR al Mediolanum Forum di Assago fino a domenica 28 ottobre. (altro…)

Baudo-Rovazzi conduttori di Sanremo Giovani? Mi piacerebbe, risponde Baglioni

Pubblicato il 17 Ott 2018 alle 2:13pm

“Pippo Baudo e Fabio Rovazzi presentatori di Sanremo Giovani? Mi piacerebbe, è un’accoppiata interessante”. A dirlo è Claudio Baglioni, prossimo conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo 2019, che ieri sera ha debuttato al Nelson Mandela Forum di Firenze con il suo nuovo tour Al Centro (dopo le tre serate evento all’Arena di Verona, una delle quali trasmessa ance in diretta su Rai1), non smentisce dunque le voci di corridoio che vorrebbero il decano della tv italiana e il giovane artista di ‘Andiamo a comandare’ alla guida del prossimo festival di Sanremo Giovani. Non smentisce, ma allo stesso tempo cerca anche di frenare: “Li abbiamo incontrati, ma ne abbiamo incontrati anche altri. I cantanti, in fondo, potrebbero anche presentarsi da soli. Io ci sarò, ma non in trasmissione”. (altro…)

Claudio Baglioni, parte dal Nelson Mandela di Firenze il suo super show nelle arene indoor di ‘AL Centro Tour’, con repliche in molte città italiane

Pubblicato il 17 Ott 2018 alle 11:18am

Dopo 3 concertievento, tenuti all’Arena di Verona, il 14/15/16 Settembre, di cui uno, quello del 15 andato in diretta tv su Rai1, facendo quasi 4milioni di spettatori, Claudio Baglioni è partito ieri sera, martedì 16 Ottobre dal Nelson Mandela Forum di Firenze con ‘Al Centro Tour’ facendo il tutto esaurito (stasera si replica) per poi approdare nella sua Roma, al Palalottomatica per ben 3 serate consecutive, già sold out. Poi altre tre ad Ancona, Milano, e via via, sino ad arrivare in altre principali città italiane anche per gran parte del 2019 con uno stacco solo da dicembre a marzo 2019 quando il cantautore italiano sarà impegnato con la preparazione del Festival di Sanremo. In cui vestirà, ancora una volta, i panni di conduttore e direttore artistico del festival. E come ha già annunciato non sarà una replica di quello passato: “Una cosa è certa, il Festival 2019 non sarà una replica, perché prevede tantissime novità.

Ma tornando ad AL CENTRO TOUR, lo show con la collaborazione di Giuliano Peparini prevede una selezione di canzoni attinte dall’immensa discografia del cantautore italiano (400 i singoli pubblicati) che permetteranno ai fan di vivere il percorso artistico che ha portato Baglioni ad essere il grande artista che è oggi, amato da intere generazioni per la sua voce, versatilità, innovazione e capacità di mettersi in gioco con grande maestria e cura dei minimi dettagli.

L’esibizione sarà uno spettacolo a tutto tondo, sul palco con lui 22 musicisti, oltre 100 performers e 26 ballerini.

In una recente intervista il cantautore romano ha parlato delle sue sensazioni in vista di questo tour e dei suoi progetti futuri, dicendosi di sentirsi un privilegiato perché per 50 anni ha vissuto facendo ciò che più gli piace fare ed è stato amato solo per questo.

Nelle arene indoor, grazie al palco al centro, il pubblico – disposto a 360 gradi – può ripercorrere insieme all’artista mezzo secolo di grande musica, grazie a una scaletta mozzafiato, con tutti i più grandi successi – per la prima volta – in ordine cronologico.

AL CENTRO” – prodotto e organizzato da F&P Groupnon celebra solo i 50 anni del rapporto tra CLAUDIO BAGLIONI e la musica, ma anche l’inesauribile e intenso rapporto tra la musica di Baglioni e il linguaggio, il costume e la cultura del nostro Paese.

Queste le date della prima parte del tour: 16 (SOLD OUT) e 17 (SOLD OUT) ottobre al Nelson Mandela Forum di FIRENZE; 19 (SOLD OUT), 20 (SOLD OUT) e 21 (SOLD OUT) ottobre al Pala Lottomatica di ROMA; 23 e 24 ottobre al Pala Prometeo di ANCONA; 26 (SOLD OUT), 27 (SOLD OUT) e 28 (SOLD OUT) ottobre al Mediolanum Forum di MILANO; 30 ottobre (SOLD OUT) al Pala Barton di PERUGIA; 2 (SOLD OUT), 3 (SOLD OUT) e 4 (SOLD OUT) novembre al Pal’Art Hotel di ACIREALE (CT); 6 (SOLD OUT), 7 (SOLD OUT) e 8 (SOLD OUT) novembre al Pala Florio di BARI; 10 (SOLD OUT) e 11 (SOLD OUT) novembre al Pala Sele di EBOLI (SA); 13 e 14 novembre all’Unipol Arena di BOLOGNA; 16 (SOLD OUT), 17 (SOLD OUT) e 18 novembre alla Kioene Arena di PADOVA; 20 e 21 novembre al Pala George di MONTICHIARI (BS); 23 e 24 novembre al Pala Alpitour di TORINO.

La seconda parte riprenderà a marzo 2019: 16 marzo al Modigliani Forum di LIVORNO; 20 marzo al Pala Decò di CASERTA; 23 marzo al Pal’Art Hotel di ACIREALE (CT); 26 marzo al Palasport di REGGIO CALABRIA; 29 marzo al Pala Lottomatica di ROMA; 2 aprile a Pala Rubini Alma Arena di TRIESTE; 5 aprile al Forest National di BRUXELLES (inizio show ore 20.00 – info: www.gracialive.be); 7 aprile al Hallenstadion di ZURIGO (inizio show ore 19.00 – info: www.abc-production.ch); 9 aprile a RDS Stadium di GENOVA; 12 aprile al Mediolanum Forum di MILANO; 15 aprile al Pala Verde di TREVISO; 18 aprile all’Adriatic Arena di PESARO; 24 aprile al Nelson Mandela Forum di FIRENZE.

Credit Photo Angelo Trani

A Formentera si sposa il “boss” della musica: Claudio Baglioni, Antonello Venditti, Biagio Antonacci, Ligabue e altri cantano per gli sposi

Pubblicato il 07 Ott 2018 alle 1:16pm

Le nozze dell’anno si sono celebrate ieri sera a Formentera. Sì perché più che un matrimonio si è trattato di un mega concerto privato che ha riunito la stragrande maggioranza dei big della musica italiana. In riva al mare a pronunciare il fatidico sì c’erano Ferdinando Salzano, a capo della “F&P Group”, società costituita da Warner Music Italy, uno dei principali operatori italiani nel campo del booking e della produzione di concerti live, amico di tantissimi artisti nazionali, del campo della musica e non, e la neomoglie Barbara Zaggia, responsabile eventi e tv.

Tra gli invitati, c’erano anche Claudio Baglioni che è stato anche testimone dello sposo, Antonello Venditti, Biagio Antonacci, Zucchero, Luciano Ligabue, Francesco de Gregori, Fiorella Mannoia, Noemi, Emma, Francesco Renga, Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo, Elisa, Nek, Samuele Bersani, Il Volo, i Pooh, e tantissimi altri volti noti della musica italiana.

A raccontare, attraverso post quello che stava accadendo in questa magnifica e grande festa, divisa in più giornate, il giornalista Gabriele Parpiglia attraverso le sue pagine social, Antonello Venditti, Anna Tatangelo, Il Volo e molti altri.

Sulle pagine social del giornalista famoso per i gossip, sono state postate foto fatte con amici artisti, video esibizioni, di dediche agli sposi, ecc. Fatte da questi grandi agli sposi.

Tra gli altri, c’era anche Giorgio Panariello, il quale si è dilettato in una parodia imitando il grande Renato Zero.

Foto Gabriele Parpiglia

Claudio Baglioni, Al Centro Tour, aggiunte altre date: Caserta e Pesaro

Pubblicato il 02 Ott 2018 alle 6:01pm

Non si ferma l’inarrestabile successo di “AL CENTRO TOUR”, di Claudio Baglioni in partenza il prossimo 16 ottobre da Firenze, e che raggiungerà anche altre località italiane.

Al ritorno al live di CLAUDIO BAGLIONI, dopo gli straordinari concerti che il cantautore romano ha tenuto all’Arena di Verona, si aggiungono ora DUE NUOVE DATE: CASERTA, mercoledì 20 marzo Pala Decò, e PESARO, giovedì 18 aprile Adriatic Arena.

Il tour “AL CENTRO” – prodotto e organizzato da F&P Group vedrà il palco al centro della scena musicale, il pubblico – disposto a 360 gradi, per una qualità di visione e ascolto senza precedenti. Darà, la possibilità agli spettatori di ripercorrere mezzo secolo di grande musica dal vivo, attraverso una scaletta mozzafiato, con tutti i più grandi successi, per la prima volta, in ordine cronologico.

Queste le date della prima parte del tour: 16 e 17 ottobre al Nelson Mandela Forum di FIRENZE; 19, 20 e 21 al Pala Lottomatica di ROMA; 23 e 24 ottobre al Pala Prometeo di ANCONA; 26, 27 e 28 ottobre al Mediolanum Forum di MILANO; 30 ottobre al Pala Barton di PERUGIA; 2, 3 e 4 novembre al Pal’Art Hotel di ACIREALE (CT); 6, 7 e 8 novembre al Pala Florio di BARI; 10 e 11 novembre al Pala Sele di EBOLI (SA); 13 e 14 novembre all’Unipol Arena di BOLOGNA; 16, 17 e 18 novembre alla Kioene Arena di PADOVA; 20 e 21 novembre al Pala George di MONTICHIARI (BS); 23 e 24 novembre al Pala Alpitour di TORINO.

La seconda partirà a marzo 2019, dopo il festival di Sanremo che vedrà Baglioni impegnato, per il secondo anno consecutivo, in una duplice veste di direttore artistico e conduttore: 16 marzo al Modigliani Forum di LIVORNO; 20 marzo al Pala Decò di CASERTA (NUOVA DATA); 23 marzo al Pal’Art Hotel di ACIREALE; 26 marzo al Palasport di REGGIO CALABRIA; 29 marzo al Pala Lottomatica di ROMA; 2 aprile a Pala Rubini Alma Arena di TRIESTE; 5 aprile al Forest National di BRUXELLES (inizio show ore 20.00 – info: www.gracialive.be); 7 aprile al Hallenstadion di ZURIGO (inizio show ore 19.00 – info: www.abc-production.ch); 9 aprile a RDS Stadium di GENOVA; 12 aprile al Mediolanum Forum di MILANO; 15 aprile al Pala Verde di TREVISO; 18 aprile all’Adriatic Arena di PESARO (NUOVA DATA); 24 aprile al Nelson Mandela Forum di FIRENZE.

I biglietti per le nuove date di Caserta e Pesaro saranno disponibili in esclusiva in prevendita per gli iscritti al Fan Club dalle ore 11.00 di giovedì 4 ottobre. Dalle ore 11.00 di venerdì 5 ottobre saranno, invece, disponibili su TicketOne.it e dalle ore 11.00 di venerdì 12 ottobre nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per info www.fepgroup.it).

Dalle ore 8.00 di mercoledì 3 ottobre alle ore 7.00 di giovedì 4 ottobre, saranno inoltre disponibili in esclusiva in prevendita per gli iscritti al Fan Club anche i biglietti per la data di ZURIGO. Dalle ore 8.00 di venerdì 5 ottobre saranno, invece, disponibili su www.ticketcorner.ch e nei punti vendita e nelle prevendite abituali.

RTL 102.5 radio partner del tour.

Foto ufficio stampa