costo

Sma e bambini con meno di 2 anni : dagli Usa il via libera alla terapia genica più costosa al mondo, con una sola infusione

Pubblicato il 31 Mag 2019 alle 8:20am

Arriva dagli Usa, la prima terapia genica in grado di arrestare la progressione dell’atrofia muscolare spinale (SMA) attraverso una sola infusione. La terapia, destinata a curare i bambini che hanno meno di due anni, e che sono affetti dalla forma più grave della malattia, costa ben 2,1 milioni di dollari ed è la più costosa della storia. (altro…)

Riscatto della laurea gratis per coloro che si iscrivono all’università nel 2018

Pubblicato il 10 Lug 2017 alle 8:44am

Il costo sarà gratuito per chi vorrà riscattare la propria laurea e iscriversi all’Università nel 2018. E’ la proposta del sottosegretario Paolo Baretta, anticipata dall’edizione cartacea del quotidiano ‘Il Messaggero’ per dare la possibilità ai ‘Millenials’ di ricevere contributi per il periodo passato a studiare.

Così, dopo l’ipotesi di riscatto gratuito per i nati tra il 1980 e il 2000, Baretta propone di aprire anche un tavolo di lavoro affinché gli immatricolati del prossimo anno possano ricevere i primi contributi “già tra tre anni”.

Il sottosegretario all’Economia ha chiesto dunque all’Inps di quantificare le risorse necessarie. E’ possibile, che l’iniziativa venga applicata soltanto a chi si laureerà entro i tempi previsti dal piano di studi.

L’obiettivo, però, sarebbe quello di rendere la proposta retroattiva e applicarla anche a chi è nato dopo il 1980, si è laureato senza andare fuori corso. In questo caso, però, l’onere per lo Stato sarebbe molto più alto e potrebbe essere possibile una piccola partecipazione per ic contributi da parte anche del laureato.

E chi ha già riscattato la laurea? In questo caso resta un grosso nodo da sciogliere. Per Baretta si tratta di una questione di “solidarietà intergenerazionale” e la proposta ha un “significato anche culturale”. Il messaggio che si vuole mandare, è che la vita lavorativa inizia prima del primo giorno di lavoro, scegliendo l’università.

Dal 2017 in vendita il robot di ultimissima generazione per famiglie

Pubblicato il 21 Lug 2016 alle 7:42am

E’ in arrivo R1, un robot di ultimissima generazione. E’ alto 1 metro e 25 centimetri ma può allungarsi fino a 1 e 40, ha le mani a forma di pinza rivestite di pelle artificiale e il corpo slanciato, ruote al posto delle gambe ed è destinato alla produzione industriale su larga scala con l’obiettivo di entrare nelle case come “personal humanoid”.

Questo il principale obiettivo del gruppo di Giorgio Metta, nell’Istituto Italiano di Tecnologia. Il volto di R1 è un display scuro che può assumere espressioni stilizzate tipo emoticon. Della squadra dell’IIT che lo ha progettato fanno parte 22 giovani ricercatori e un gruppo di designer e esperti di entertainment e illustratori di Milano e Barcellona. La sua commercializzazione è prevista per il prossimo anno.

Il costo? Tremila euro, quanto il costo di un moderno televisore al plasma.