morti

Salute, da inizio anno 4.652 casi di morbillo: quattro le vittime registrate

Pubblicato il 13 Ott 2017 alle 10:51am

Sono 4.652 i casi di morbillo accertati in Italia dall’inizio dell’anno all’8 ottobre. A riferirlo è il ministero della Salute nell’infografica settimanale che fornisce una panoramica sulla distribuzione dei casi segnalati al Sistema di sorveglianza integrata morbillo e rosolia per regione, per fascia di età e stato vaccinale. Quattro le vittime registrate nello stesso periodo dell’anno. (altro…)

Messico: la terra trema ancora. Il sisma è di magnitudo 7,1, si temono centinaia di vittime

Pubblicato il 20 Set 2017 alle 10:10am

La terra trema ancora in Messico e torna la paura tra la popolazione. Appena 12 giorni dopo il sisma di magnitudo 8.2 , che ha sconvolto il Paese, e ha causato almeno 98 morti, un nuovo terremoto di magnitudo 7,1 della scala Richter è stato registrato a 12 chilometri a sudest di Axochiapan, nello stato di Morelos, a circa 160 chilometri dalla capitale messicana. (altro…)

Ischia, terremoto vulcanico di 4.0: 2 morti e 36 feriti primo bilancio delle vittime

Pubblicato il 22 Ago 2017 alle 10:23am

È di due vittime e 36 feriti – nessuno in codice rosso – il bilancio della scossa di terremoto di magnitudo 4, che ha colpito ieri sera l’isola di Ischia e la costa flegrea in Campania. Centinaia le persone scese in strada, crolli e danni a case e a chiese. Isolati numerosi alberghi. (altro…)

Attentato Barcellona, tra i morti anche un italiano. Sotto attacco anche Cambrils

Pubblicato il 18 Ago 2017 alle 8:55am

Nella giornata di ieri, un nuovo attentato si è verificato enl cuore dell’Europa. Questa volta nel mirino dell’Isis è finita anche la Spagna, la città di Barcellona. Un furgone ha travolto la folla per 600 metri sulla Rambla, la principale strada commerciale della città catalana, procedendo con un’andatura a zig zag.

Almeno 13 i morti (c’è anche un italiano), diverse decine di feriti. Due persone sono state arrestate, ma l’autista è ancora in fuga.

Nella notte un altro attentato ha colpito la Spagna. Si tratta questa volta di Cambrils, 120 chilometri più a sud. Ancora un veicolo sulla folla: 7 feriti, e i 5 terroristi uccisi.

I cinque terroristi di Cambrils avevano cinture esplosive. Lo hanno riferito sia El Pais che La Avanguardia. La stessa notizia e’ stata riferita da El Periodico, ma quest’ultimo quotidiano aggiunge che probabilmente le cinture erano false.

Torre Annunziata: crolla palazzina di quattro piani, sette dispersi tra cui due bambini

Pubblicato il 07 Lug 2017 alle 12:16pm

Una palazzina di quattro piani è crollata a Torre Annunziata, in provincia di Napoli. Si scava anche con le mani nella speranza di poter riuscire a trovare ancora qualcuno in vita.

Alle ore 6.20 di questa mattina, è crollato il terzo e il quarto piano di uno stabile in Via Rampa Nunziante. Sotto le macerie ci sono due famiglie per un totale di sette persone, di cui due bambini, che potrebbero essere state colte nel sonno.

Al primo è al secondo piano erano iniziati da poco dei lavori di ristrutturazione. Gli inquilini del terzo e del quarto piano avevano infatti raccontato, che nei giorni scorsi, si erano presentate delle lesioni nei loro appartamenti, forse causate proprio da quei lavori ai piani di sotto.

È una corsa contro il tempo. A raccontare i primi istanti della tragedia è il proprietario dello stabile di fronte alla palazzina crollata. “Era da poco rientrato mio figlio. Potevano essere le 6.20 di stamattina – dice tra le lacrime il vicino di casa – a un certo punto abbiamo sentito un rumore come se stessero cadendo bottiglie in quantità. Ci siamo affacciati e c’era una nuvola di terra. Non si capiva ancora cosa fosse successo. Poi ci sono state le urla degli inquilini della palazzina confinante che è rimasta in piedi. A quel punto abbiamo capito e abbiamo chiamato i soccorsi”.

Uomini e cani al lavoro. Mentre si scava ogni tanto qualcuno chiede di fare silenzio per cercare di sentire eventuali grida di aiuto o flebili lamenti. Sul posto sono arrivati anche i cani poliziotto che daranno un aiuto alle ricerche, a volontari, vigili del fuoco, polizia.

Foto da lostrillone.tv

Rigopiano, tra i 6 indagati anche il sindaco di Farindola e il presidente della provincia

Pubblicato il 27 Apr 2017 alle 2:25pm

La provincia di Pescara e il comune di Farindola sono finiti ufficialmente sotto accusa per la tragedia che ha colpito dell’Hotel Rigopiano, facendo tantissimi morti e feriti. (altro…)

Russia, bomba in metro a San Pietroburgo: 10 morti e 50 feriti

Pubblicato il 03 Apr 2017 alle 4:19pm

Una o due esplosioni hanno colpito la metropolitana di San Pietroburgo, in Russia. Vi sarebbero almeno dieci morti e 50 feriti all’interno del vagone di un treno. (altro…)

Crollo ponte sullʼA14, possibile errore umano. Procura indaga per omicidio colposo

Pubblicato il 10 Mar 2017 alle 10:54am

Sull’autostrada A14 – che ieri è stata chiusa al traffico a causa del crollo del cavalcavia al chilometro 235,800 tra Ancona Sud e Loreto – in direzione sud è stata riaperta una corsia ed è stata tolta l’uscita obbligatoria ad Ancona sud. In direzione Nord, invece, è stata riaperta una corsia, rimossa l’uscita obbligatoria a Loreto/Porto Recanati. Lo riferisce la polizia stradale. (altro…)

Hotel Rigopiano, i morti salgono a 23. Trovato anche il corpo senza vita di Stefano Feniello e del titolare Roberto Del Rosso

Pubblicato il 25 Gen 2017 alle 11:04am

Sono cinque i corpi ritrovati nella mattinata di mercoledì 25 gennaio: sale dunque a 23 il numero delle vittime dell’hotel Rigopiano. I dispersi, per i quali la speranza si fa sempre più sottile, sono dunque 6. (altro…)

Rigopiano, nella notte salvate altre 4 persone e recuperati i corpi senza vita di due donne e un uomo

Pubblicato il 21 Gen 2017 alle 11:35am

I soccorritori hanno lavorato tutta la notte, nella speranza di poter mettere in salvo quante più persone possibili. Estratte dalle macerie dell’Hotel di Rigopiano, nella giornata di ieri 5 persone (di cui 4 bambini). Questa notte, altre 4 persone (due donne e due uomini) sono state estratte vive poco prima dell’alba dai vigili del Fuoco: si tratta di 4 delle 5 persone che erano ancora sotto la neve e le macerie, all’interno della struttura e già individuate in precedenza. (altro…)