In Italia, si registrano 420 morti per incendenti stradali solo nei weekend estivi tra inizio giugno e  primi del mese di settembre, molto sono giovanissimi.

Tra i morti anche una bimba di 4 anni e un bambino di 7 ani. Numeri preoccupanti che emergono dai dati diffusi dall’Osservatorio Asaps, poche ore dopo la notizia della morte di 4 giovani a Cagliari. Soltanto nel primo fine settimana di settembre, l’Osservatorio della sicurezza stradale ha registrato 27 decessi. Di questi, sono stati 8 gli automobilisti morti, 17 i motociclisti e 2 ciclisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.