soprano

Incanto Quartet, l’opera incontra il pop: la musica più bella di tutti i tempi, il 26 luglio al Teatro Romano di Ostia Antica

Pubblicato il 30 Giu 2017 alle 9:15am

Il 26 Luglio 2017, nella suggestiva cornice del Teatro Romano di Ostia Antica, la prima del concerto delle Incanto Quartet. Uno straordinario viaggio musicale da Puccini ai nostri giorni con le 4 voci sopranili dell’ensemble (Claudia Coticelli, Rossella Ruini, Laura Celletti, Francesca Romana Tiddi) in un progetto con la musica più bella di sempre.

Le InCanto Quartet saranno accompagnate dal quintetto strumentale Venere Ensemble composto da Claudia Agostini al pianoforte, Zita Mucsi al violino, Marta Cosaro alla viola, Rossella Zampiron al violoncello, Emanuele Montaldo al contrabbasso.

I biglietti per partecipare all’evento sono disponibili al seguente link http://bit.ly/IncantoTicketone, prezzo del biglietto euro 25.00.

Ma chi sono le InCANTO Quartet?

Le InCanto Quartet sono un quartetto vocale italiano, quattro soprani: Rossella Ruini, Laura Celletti, Francesca Romana Tiddi e Claudia Coticelli. Quattro stupende voci in grado di offrire un ricco repertorio di arie operistiche, standard italiani, celebri colonne sonore e classici internazionali organizzati in un elegante, moderno stile crossover. Un’ampia selezione di belle melodie, eseguita con grande lucido e raffinatezza.

I quattro soprani si sono uniti la fine del 2010, come membri dell’ensemble Div4s. Un gruppo con cui hanno continuato a collaborare fino a maggio 2013. Come headliner o sostenitori di grandi artisti (come Michael Bolton, Seal, James Blunt, Mick Hucknall, Chic, Jose Carreras e M ° Marcello Rota), hanno suonato in alcune delle tappe più prestigiose del mondo: Atene (Alle de Megaron), Praga (Smetana Hall), Belgrado (Sava Center Hall), Belgio, Olanda, Danimarca, Lussemburgo e Germania, in 33 concerti di Notte dei Proms 2011, e in Russia (Mosca, Krasnoyarsk e Abakan). Nel 2010 – 2013, tante sono state le loro collaborazioni con il M ° Andrea Bocelli, in concerti in tutto il Regno Unito , in Irlanda (Londra, Manchester, Birmingham, Liverpool, Belfast e Dublino) presso il Lajatico Teatro del Silenzo Toscana e in Armenia (Yerevan), a Bucarest, Dubai e Abu Dhabi.

Nel maggio 2013 hanno deciso di cambiare nome e manager e di fondare ‘InCanto Quartet‘, un progetto artistico completamente nuovo e straordinario. Sono tornati così, sul palcoscenico e a teatro sotto la guida del M ° Vittorio Biagi (Città della Pieve, luglio 2013), in televisione italiana (sulla rete nazionale RAI 1, RAI internazionale in programmi come: “I fatti tuoi“, “Affari tuoi“, “Uno Mattina), in varie manifestazioni di beneficenza e internazionali e in concerti in Italia (Roma, Venezia, Siena, Firenze, Milano, Livorno, Taormina 2013-16), a New York (2013), S.Petersbourg e Krasnoyarsk (2013), Istanbul (2013), Mosca (2013-16), Qatar (Doha 2015-16), Geneve (2015) e Monaco (2016).

Lo scorso autunno le InCanto Quartet si sono esibite in Bulgaria (11/11 Dobrich, 12/11 Ruse, 13/11 Plovdiv, 14/11 Sofia, 16/11 Veliko Tarnovo, 17/11 Varna, 19/11 Burgas, 20/11 Gabrovo) e nel mese di agosto terranno altri 4 concerti.

Il prossimo autunno, poi, saranno anche in concerto in Italia, dopo il prossimo appuntamento estivo del 26 luglio al Teatro Romano di Ostia Antica. Sempre nello stesso periodo lanceranno il loro primo disco.

A seguire il video ufficiale di Careless whisper , omaggio a George Michael con la loro grazia, bellezza e sublime versione opera – pop.

Per maggiori informazioni

www.incantoquartet.com www.youtube.com/incantoquartet https://www.facebook.com/incantoquartetofficial/?ref=br_rs

Lirica, addio a Daniela Dessì, morta ieri dopo una breve malattia

Pubblicato il 21 Ago 2016 alle 10:26am

E’ morto all’età di 59 anni, ieri a Brescia, il soprano Daniela Dessì, in ospedale, dopo una breve malattia

La cantante, nata a genova nel 1957, si era diplomata in canto e pianoforte al Conservatorio ‘Arrigo Boitò di Parma, specializzandosi più tardi in canto da camera all’Accademia Chigiana di Siena. Il suo debutto avvenne nella sua città natale con ‘La serva padrona di Pergolesì.

Nel suo repertorio ci sono circa 70 titoli, da Monteverdi a Prokofiev passando dal repertorio barocco e mozartiano fino ad arrivare alle interpretazioni delle eroine verdiane e pucciniane.

Richiesta nei teatri e nei festival più prestigiosi a livello internazionale, la Dessì ha collaborato con i più autorevoli direttori d’orchestra, tra cui Claudio Abbado, Riccardo Chailly, Daniele Gatti, Gianluigi Gelmetti, Carlo Maria Giulini, Carlos Kleiber, James Levine, Lorin Maazel, Zubin Mehta, Riccardo Muti, Giuseppe Sinopoli e con registi del calibro di Roberto De Simone, Pier Luigi Pizzi, Luca Ronconi, Ettore Scola, Giorgio Strehler, e Franco Zeffirelli.

E’ morta la soprano italiana Licia Albanese, la più amata d’America, aveva 101 anni

Pubblicato il 18 Ago 2014 alle 12:56pm

E’ morta, nella sua casa di Manhattan, la soprano Licia Albanese. Aveva 101 anni. Licia era l’italiana più amata d’America. Nata il 22 luglio del 1913 a Torre a Mare debuttò casualmente a Milano nel 1934 per per caso dovette sostituire la cantante nella “Madama Butterflty” di Giacomo Puccini, opera che rimase per lei una delle punte di diamante, tant’è che interpretò la Butterfly per oltre 300 volte nel corso di tutta la sua carriera lirica.

Licia Albanese si trasferì a New York nel 1940, dove debuttò al Metropolitan Opera, ottenendo un enorme successo che le assicurò ben 26 stagioni consecutive.

La sua voce era molto apprezzata da Arturo Toscanini che incise con lei “La Bohème” e “La Traviata” realizzate per una trasmissione radiofonica con la NBC Symphony Orchestra nel 1946.