Aifa ritira dal mercato alcuni lotti di pastiglie per la tosse Mucosolvan

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Giu 2017 alle ore 6:14am

L’Aifa dispone il ritiro di alcuni lotti di pastiglie per la tosse MUCOSOLVAN.

La misura si è resa necessaria a seguito dei controlli effettuati nell’ambito del programma annuale di controllo della composizione dei medicinali per l’anno 2015 e visto il parere non favorevole dell’Istituto superiore di sanità, che ha richiesto anche un ulteriore campionamento con il prelievo della seconda aliquota di un lotto diverso, si è preferito ritirare alcuni lotti di prodotto.

L’acido acetilsalicilico è un farmaco con doti antinfiammatorie, antipiretiche e analgesiche si usa per combattere soprattutto febbre, mal di testa, dolori generali, infiammazione alla gola, malessere generale.

I lotti di Acetilsalicilico Vitamina C ritirati dal mercato, su tutto il territorio nazionale sono contrassegnati con i seguenti numeri:

– 150372 con scadenza fissata a febbraio 2018
– 161043 con una scadenza ad aprile 2019.

La Boehringer Ingelheim ha comunicato l’avvio della procedura di ritiro che il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute dovrà verificare. Il ritiro è stato disposto a seguito della segnalazione della ditta Boeringher Ingelheim spa concernente un “fuori specifica” del titolo del principio attivo del medicinale.