Obesità infantile: ecco le 10 regole di prevenzione

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 Feb 2011 alle ore 8:24am


La Società Italiana di Pediatria (SIP) e dalla Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS) insieme promuovono la prevenzione contro l’obesità infantile con il progetto “MiVoglioBene”.

In questa iniziativa, saranno coinvolti migliaia di pediatri italiani per verificare se vi è una maggiore attenzione allo stile di vita dei bambini nei primi anni di vita, necessaria per ridurre l’eccesso di peso nell’età successiva e poi da adulti.

E’ un accordo stipulato tra Società Italiana di Pediatria e Ministero della Salute. L’obiettivo è quello di invertire l’attuale tendenza della popolazione italiana, in cui più di 1 milione di bambini, uno su tre di età compresa tra i 6 e gli 11 anni, è in sovrappeso.

Per questo il progetto ha individuato 10 azioni preventive capaci di ridurre il rischio di obesità.

Ecco allora le 10 regole che i genitori devono seguire per i figli:

1. Allattare al seno almeno 6 mesi
2. Introdurre nell’alimentazione dei propri bambini cibi complementari dopo i 6 mesi nella fase di svezzamento
3. Nei primi 2 anni di vita garantire loro un apporto proteico controllato
4. Evitare di fargli bere: succhi, tisane, soft drinks, thé, ecc., ovvero le bevande caloriche
5. Il biberon deve essere sospeso entro i 24 mesi
6. Evitare l’uso di usare il passeggino dopo i 3 anni, l’uso di moto e auto elettriche, e favorire il raggiungimento a piedi della scuola (progetti Pedibus)
7. Verificare se si è in presenza di Early adiposity rebound (l’indicatore precoce di rischio per lo sviluppo di obesità e di complicanze metaboliche) prima dei 6 anni
8. TV e giochi solo dopo i 2 anni e non di più di 8 ore a settimana
9. Regalare e incentivare soprattutto quei giochi che li spingono a muoversi adatti alle varie età del bambino
10. Mostrare loro l’atlante fotografico delle porzioni alimentari

Queste 10 regole dovranno essere seguite dal pediatra di famiglia che coinvolge i genitori in maniera attiva nel progetto.