Foxconn: oltre un milione di robot nelle fabbriche, previsti licenziamenti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Ago 2011 alle ore 7:00am


Foxconn, grande produttore a livello mondiale nel campo dell’informatica e dei dispositivi elettronici, ha deciso di rendere automatizzate le proprie fabbriche attraverso l´introduzione di un milione di robot.

Ad annunciarlo Terry Gou, fondatore e attuale presidente Foxconn, il quale ha comunicato di voler introdurre circa 300 mila robot l’anno nelle aziende del gruppo, per migliorare le proprie catene di montaggio.

Un investimento che permetterà dunque, di ottimizzare la produzione di dispositivi quali Mac, iPhone ed iPad, investimenti che riguarderanno soprattutto gli stabilimenti che si occupano di produrre per conto della Apple.

Foxconn conta 1,2 milioni di dipendenti, e per l’immissione di un numero così elevato di robot, certamente saranno previsti dei licenziamenti, lo scopo è quello di ridurre i costi di produzione e aumentarne l’efficienza.