Venezia si può salvare: basta iniettare nel sottosuolo acqua marina

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 Gen 2012 alle ore 7:00am


L’acqua alta rappresenta un annoso problema per Venezia, e pare che ora per questo, si starebbe abbassando sempre di più. In pratica, una soluzione al problema ci sarebbe, è stata, infatti, presentata da alcuni tecnici dell’Università di Padova, sottolineando che è già in uso per il recupero di alcuni pozzi petroliferi.

Ebbene, Venezia, potrà essere sollevata per mezzo di semplici iniezioni di acqua marina nel sottosuolo. Sarà, proprio la stessa acqua a salvare questa stupenda città lagunare.

In pratica, gli esperti, pensano di collocare nel sottosuolo 12 pozzi per mezzo dei quali l’acqua marina viene poi pompata, in modo da elevare Venezia fino a 25 cm e riducendo così il livello dell’acqua sulla supeficie.