Le bambine di oggi vogliono crescere in fretta, finendo per gioco a truccarsi. Infatti, è stato registrato un aumento del 16,7% di casi di dermatiti da contatto proprio nelle bambine tra gli 8 e i 12 anni, causato dall’uso di cosmetici.

A lanciare l’allarme è il presidente della Federazione italiana medici pediatri (Fimp) Giuseppe Mele, che è intervenuto oggi a Roma per presentare il sesto congresso nazionale della Federazione, in programma da giovedi’ a sabato a Genova.

Il make up pertanto, non è più una facoltà dell’adulto, ma si estende anche alle bambine.

Sotto accusa, finiscono anche i tatuaggi temporanei, che sono dannosi per la pelle anche se spesso vengono sottovalutati.

E’ compito, quindi, dei genitori, vigilare affinché le loro bambine non ne facciano uso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.