Al cinema “Reality” di Matteo Garrone

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Set 2012 alle ore 6:46am


Nelle sale in questo weekend è arrivato “Reality” di Matteo Garrone, il regista di “Gomorra”.

Il regista alla domanda se si può impazzire per il “Grande Fratello“, ci ha dato una risposta. Il protagonista del film ha una vera e propria ossessione che gli farà credere di vivere una realtà del tutto distorta.

La trama
Il protagonista fa il pescivendolo in un ‘basso’ napoletano, Luciano, questo il suo nome, e per rendere felici la moglie Maria e le figlie, accetta di candidarsi alle selezioni del Grande fratello. Purtroppo però, da quando supera la prima scrematura, la vita gli sarà stravolta, un sogno-incubo in cui Luciano trasforma la realtà nella sua proiezione onirica.

Il film ha ricevuto il Premio speciale della giuria a Cannes, perché riesce a confermare in chiave felliniana quello che non solo è il ritratto dell’Italia al tempo della tv trash, ma ha la capacità di far riflettere sulla solitudine e il fragile rapporto che esiste tra la realtà e il sogno.

Il Cast
Aniello Arena, Loredana Simioli, Claudia Gerini, Ciro Petrone, Nunzia Schiano, Nando Paone.