I lavori di rotazione della Costa Concordia sono andati avanti per tutta la notte con l’obiettivo di riportare in asse il relitto, prima dell’alba. E alla fine tutto è andato per il meglio. Dalle quattro di questa mattina, infatti, la nave da crociera naufragata venti mesi fa, è tornata in posizione verticale.

Il merito è delle ditte Titan e Micoperi che hanno intrapreso un’attività davvero impossibile. Seguita con il fiato sospeso da tutto il mondo. “È fatta – ha gridato Franco Gabrielli, capo della Protezione civile – la Concordia ormai è allineata». Applausi, abbracci e scene di giubilo tra coloro che hanno seguito da vicino il lavoro dei tecnici, degli ingegneri e degli uomini della Protezione civile.

Grande commozione anche per il sindaco dell’isola, mentre nel porto e a largo suonavano in segno di festa le sirene delle navi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.