Particolare tipo di Caramelle Haribo considerate ‘razziste’, stop a vendita

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 19 Gen 2014 alle ore 11:30am


Il noto marchio di caramelle Haribo ha annunciato che non saranno più vendute in Svezia e Danimarca.

Le particolari caramelle alla liquirizia a forma di maschera africana, sono state accusate di razzismo. Lo ha deciso la stessa azienda produttrice di dolciumi dopo le proteste arrivate da parte dei consumatori scandinavi.

Sotto accusa, sono finite le liquirizie contenute nella confezione ‘Skipper mix‘, che ritraggono maschere tribali africane, asiatiche e dell’America del Sud.

La Haribo ha affermato che per lei è essenziale ”ascoltare la voce dei consumatori’.