La città di Roma si prepara a dire addio ai suoi sampietrini di Piazza Venezia. Il Campidoglio ha deciso di asfaltare la strada dati i costi di manutenzione troppo elevati e il pericolo per i mezzi in circolazione, soprattutto nelle giornate di pioggia.

Ma da questa iniziativa ne nasce un’altra. Il Comune si sta pensando di pagare i lavori per la rimozione, attraverso proprio la vendita dei sampietrini.

La ditta che dovrà portare avanti i lavori acquisterà i blocchetti di pietra lavica e potrà a sua volta farne ciò che vuole, anche venderli come souvenir.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.