Irene Grandi parla della sua prossima partecipazione al Festival della cantone Italiana. Della nuova ballad dal titolo ‘Un vento senza nome‘ tratta dall’omonimo album di inediti in uscita il prossimo 12 febbraio, a distanza di 5 anni dall’ultimo.

Torno a Sanremo dopo 5 anni di assenza. Mi sento abbastanza cambiata. Questa è la mia quarta volta sul palco delal’Ariston in 20 anni di carriera, ma credo sia importante andare quando si abbia qualcosa da dire, che abbia presa dal pubblico. Quest’anno ci tenevo anche perché ho un brano che ho scritto io”.

Dodici tracce inedite, un nuovo produttore, un nuovo manager, una nuova casa discografica e una nuova Irene Grandi.

Sì, perché, l’artista toscana racconta che l’album ‘Un vento senza nome’ è “iniziato per gioco, poi ho fatto sul serio e alla fine molto sul serio”.

E parlando del singolo che porterà a Sanremo, lo stesso nome dell’album, spiega che si tratta di un brano al femminile, che canta la liberazione di una donna dalle forzature di certe, dalle “relazioni malate”.

Un racconto nato mettendo insieme i pezzi di vite altrui, dove l’accento si pone invece che “sulla violenza delle relazioni, sul coraggio di riuscire a liberarsene“, e dal punto di vista autobiografico sul percorso di rinnovamento che l’artista ha raccontato di aver intrapreso nel periodo di “silenzio e vuoto cercato”, fatto di ricezione di stimoli provenienti dalla vita.

Il 7 maggio, infine, Irene Grandi partirà da Firenze, per un tour, destinato a visitare numerosi teatri italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.