agosto 5th, 2016

Silvio Berlusconi, dopo 30 anni di grandi successi, vende il Milan a società cinese

Pubblicato il 05 Ago 2016 alle 1:39pm

Sono trascorsi 11124 giorni da quel 20 febbraio 1986 quando Silvio Berlusconi diventò il nuovo presidente del Milan. Oggi, 5 agosto 2016, si chiude un’era con il leader di Forza Italia: il patron rossonero ha dato l’ok alla cessione del club ad una società cinese.

30 anni di grandi successi, 28 trofei fino alla decisione di lasciare per rilanciare il Milan a livello europeo.

Firmato già l’accordo preliminare (il closing è previsto per fine anno) che prevede che Fininvest ceda il 99,93% per cento del capitale azionario per una cifra pari a 740 milioni, compresi debiti per circa 220 milioni.

Silvio Berlusconi passa la squadra del Milan nelle mani della Sino-Europe Investment Management Changxing, società veicolo di cui fanno parte, tra gli altri, Haixia Capital, il fondo di stato cinese per lo Sviluppo e gli Investimenti nonchè Yonghong Li, manager che ha condotto la trattiva in questi mesi.

Mancherebbero dunque pochissimi adempimenti per la vendita, ma, come sottolinea la firma è attesa tra poche ore. La cifra per la cessione del club rossonero si aggirerebbe sui 700milioni di euro.

Brescia, anziana di 70 anni alimenta il marito morto per due mesi in casa

Pubblicato il 05 Ago 2016 alle 11:39am

Il marito di 87 anni era morto almeno due mesi quando, ma lei continuava ad alimentarlo con il latte.

E’ accaduto a Mompiano, quartiere di Brescia. La donna, 70 anni, non ha accetatto la sua morte e in completa solitudine ha continuato ad accudirlo.

A far scattare l’allarme i vicini di casa che hanno sentito un cattivo odore provenire dall’abitazione dei due anziani.

L’anziana signora è stata ricoverata in ospedale in stato di choc: “pensavo fosse vivo” ha detto agli agenti. Ricoverata agli Spedali civili è stata sottoposta a perizia psichiatrica. L’abitazione è stata posta sotto sequestro, mentre il cadavere, in avanzato stato di decomposizione, è a disposizione dell’Istituto di medicina legale.

La coppia, senza figli, viveva da sola.

Bergamo, aereo cargo esce di pista e invade carreggiata tangenziale

Pubblicato il 05 Ago 2016 alle 9:48am

Un aereo cargo è uscito di pista in fase di atterraggio all’aeroporto di Bergamo Orio al Serio.

L’ incidente si è verificato alle ore 4 di questa mattina. Illesi i tre membri dell’equipaggio. Il veivolo ha anche sfondato la recinzione, invadendo parte della tangenziale che costeggia lo scalo, per fortuna senza causare incidenti.

L’aeroporto è stato chiuso per circa due ore e mezzo. Ora è tornato operativo.

L’incidente ha riguardato l’aeromobile DHL 737-400, volo BCS 7332 in arrivo da Parigi Charles De Gaulle.

Olio di pesce, omega 3, in 6 mesi il cuore è riparato

Pubblicato il 05 Ago 2016 alle 8:40am

Un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica Circulation’ dell’American Heart Association, rivela che fornire quotidianamente per sei mesi dosi elevate di acidi grassi omega-3 da olio di pesce aiuta il cuore a contrarsi meglio e a ridurre cicatrici nel muscolo, a seguito di un infarto.

Per arrivare a questa conclusione i ricercatori hanno effettuato un trial clinico, chiamato “Omega-Remodel”, che ha visto la partecipazione di 360 persone sopravvissute a un infarto.

Gli esperti hanno osservato che rispetto ai pazienti trattati con placebo, i pazienti che avevano assunto 4 grammi di acidi grassi omega 3 al giorno per 6 mesi aveva giovato di una riduzione del 5,8% indice del volume telesistolico del ventricolo sinistro.

Tra gli altri soggetti c’erano anche evidenze cliniche che dimostravano che il sangue pompava in modo più efficiente.

“I nostri risultati – spiega Raymond Y. Kwong, autore senior dello studio, professore della Harvard Medical School di Boston – mostrano che gli omega-3 sono un trattamento sicuro ed efficace nel migliorare il rimodellamento cardiaco e potrebbero ridurre l’incidenza di insufficienza cardiaca, che costituisce un notevole onere di assistenza sanitaria”.

Case di cura per gli anziani: controlli a campione del Nas. Irregolari 13 strutture su 17 in provincia di Latina

Pubblicato il 05 Ago 2016 alle 7:07am

Dai controlli eseguiti dai Nas negli ultimi giorni nei centri anziani della provincia di Latina è emerso che dagli accertamenti a campione, da nord a sud del territorio pontino, su 17 case di cura, 13 non sono risultate a norma per documentazioni autorizzative parziali o, in alcuni casi, del tutto mancanti, numero di ospiti in esubero rispetto ai permessi e irregolarità nella gestione.

Ciò nonostante, secondo i carabinieri del nucleo antisofisticazioni si tratterebbe di un buon risultato, perché le irregolarità rilevate, 12, sono soltanto di tipo amministrativo.

In un solo caso gli uomini coordinati dal tenente Maurizio Santori sono stati costretti a procedere penalmente. I controlli si inseriscono nell’ambito dell’operazione “Estate sicura 2016”, predisposta a livello nazionale dal ministero della Salute che ha chiesto accertamenti capillari e certosini in tutti i centri anziani del territorio italiano.

Il Senato approva i test per scoprire nel neonato 40 malattie metaboliche

Pubblicato il 05 Ago 2016 alle 6:04am

Dal Senato il via libera definitivo: su tutti i nuovi nati in Italia potrà essere eseguito il test che scopre subito 40 malattie metaboliche. Fino ad oggi l’esame era condotto solo su tre patologie, tranne che in alcune regioni.

Un test che si eseguirà entro le prime 72 ore di vita del bambino e servirà ad individuare precocemente una malattia metabolica congenita onde permettere di iniziare subito la cura più mirata, che a volte può essere anche soltanto una dieta speciale, in modo da evitare – o limitare – conseguenze che potrebbero causare in qualche modo disturbi neurologici permanenti o addirittura la morte del bambino.