imany
E’ disponibile da oggi, venerdì 30 settembre, in esclusiva in digital download su iTunes il nuovo album di inediti della super star francese IMANY, “THE WRONG KIND OF WAR” (pubblicato in Italia su etichetta Time Records). Dal 7 ottobre il disco sarà invece acquistabile in tutti gli store digitali e nei negozi tradizionali di musica.

“The Wrong Kind of War” è stato anticipato in radio dal primo singolo, “Silver Lining (Clap Your Hands)”, il cui video è visibile al seguente link che ha totalizzato 429.599 visualizzazioni, in continua ascesa nella classifica airplay radio settimanale di EarOne e nella Top 20 dei singoli più venduti su iTunes Italia.

All’epoca del suo primo disco, Imany era una giovane donna. Ora, cinque anni dopo, con il suo incredibile talento nello scrivere i testi e lo stile inconfondibile della sua voce sensuale, roca e un po’ malinconica, la cantante è riuscita ad inserirsi alla perfezione in un genere musicale unico, tra contaminazioni soul, folk, blues e pop. Ancora una volta, Imany si è dimostrata una sorprendente combinazione di sobrietà e glamour che si è fatta conoscere ed apprezzare dal pubblico per il suo stile personale ed elegante.

Questa la tracklist del disco: “Save Our Soul”, “No Reason No Rhyme”, “You Don’t Belong To Me”, “I Long For You”, “Nothing To Save”, “There Were Tears”, “The Rising Tide”, “Wrong Kind of War”, “I Used To Cry”, “Lately”, “I’m Not Sick But I’m Not Well”, “Silver Lining (Clap Your Hands)”, “Don’t Be So Shy (Live Version)”, “Don’t Be So Shy (Filatov & Karas Remix)”.

A ottobre, l’artista si esibirà live anche in Italia in due imperdibili appuntamenti, organizzati da BMU Music Intersuoni e Amadeus srl: il 27 ottobre all’Alcatraz di MILANO e il 29 ottobre all’Auditorium Parco della Musica di ROMA.

È possibile acquistare in prevendita i biglietti online su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali.

Nadia Mladjao meglio conosciuta come IMANY è nata in Francia nel 1979 da genitori nativi delle isole Comore; il suo nome d’arte significa “fede” nella lingua Swahili.

Photo Credit Barron Claiborne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.