aprile 24th, 2017

Addio mal di schiena e cervicale da lavoro, arriva in ufficio il massaggio aziendale della ShapeMe

Pubblicato il 24 Apr 2017 alle 11:38am

Molto presto, chi è costretto a tante ore di lavoro in azienda, davanti ad una scrivania, un computer potrà beneficiare di un’innovativa startup bolognese chiamata ‘ShapeMe’, che permetterà ai dipendenti di sottoporsi mentre sono a lavoro a un “massaggio rilassante massoterapico”, dicendo così addio a fastidiosi dolori cervicali, mal di schiena e tunnel carpale. (altro…)

A Treviglio, il primo baby pit-stop in una casa di risposo per ospiti che devono allattare i propri figli

Pubblicato il 24 Apr 2017 alle 10:48am

Nasce a Treviglio il primo baby pit-stop, presso una casa di riposo.

La fondazione Anna Sereni, residenza sanitaria assistenziale ha voluto regalare alle mamme che si recano in visita a trovare i propri parenti, comfort e riservatezza per allattare i propri figli.

La nuova postazione è dotata di fasciatoio, separè, poltrone, appendini e quant’altro, permetterà alle giovani madri di allattare in un ambiente appartato e protetto i loro bambini, evitando così, di ricorrere all’utilizzo di latte e alimenti in polvere somministrati tramite biberon in quanto impossibilitate a garantire la “poppata” a causa della poca privacy a disposizione o per la mancanza di strumenti di supporto adeguati.

Grazie alla collaborazione con il Comitato Provinciale Unicef di Bergamo e ATS Bergamo, il Presidente della RSA Anni Sereni Augusto Baruffi è cosi riuscito a allestire questo semplice quanto utile progetto che sicuramente sarà apprezzato dalle neo mamme che si recano in visita nella struttura.

Nella sola provincia di Bergamo sono 124 i punti “Baby Pit-Stop Unicef”, dislocati in svariate realtà come ospedali, biblioteche, farmacie, uffici pubblici, locali, esercizi commerciali ecc e hanno tutti la peculiarità di essere postazioni “no profit” realizzate solo ed esclusivamente per permettere l’allattamento dei piccoli o il cambio pannolino, senza tuttavia essere vincolati a pubblicità o prodotti in particolare, questo per far si che l’unico cibo somministrato ai piccoli sia solo ed esclusivamente il latte materno.

Olio d’oliva, calata del 26% l’esportazione in Gran Bretagna a causa dell’etichetta a semaforo

Pubblicato il 24 Apr 2017 alle 9:46am

Brutte notizie per le esportazioni di olio d’oliva italiano in Gran Bretagna. Solo nel 2017 sono calate del 26% a causa dell’etichetta a semaforo introdotta per il 99% delle catene distributive. (altro…)

Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar, al cinema dal 24 maggio

Pubblicato il 24 Apr 2017 alle 8:35am

Esce il 24 maggio 2017 in tutti i cinema italiani, il nuovo film di Walt Disney diretto da Joachim Rønning e Espen Sandberg, ‘Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazarcon‘, con Johnny Depp, Javier Bardem, Geoffrey Rush, Orlando Bloom, Brenton Thwaites, Jack Davenport, Mackenzie Crook, Lee Arenberg.

Il film è diretto da due registi norvegesi candidati all’Oscar per il dramma Kon-Tiki.

Sinossi Spinto in una nuova avventura, uno squattrinato capitano Jack Sparrow viene travolto dai forti venti della sfortuna quando dei pirati fantasmi guidati da una sua vecchia nemesi, il terrificante capitano Salazar (Bardem), scappano dal Triangolo del Diavolo determinati a uccidere tutti i pirati del mare… compreso lui. L’unica speranza di sopravvivenza del capitano Jack risiede nella ricerca del leggendario Tridente di Poseidone, un potente artefatto che dona al suo possessore il controllo sui mari.

Biotestamento, sì dalla Camera: primo via libera per la legge sul fine vita

Pubblicato il 24 Apr 2017 alle 7:26am

La legge sul fine vita ha ottenuto il suo primo via libera dalla Camera. 326 voti favorevoli e 37 contrari è stato approvato il disegno di legge sul biotestamento che consente, tra l’altro, a tutte le persone maggiorenni di poter esprimere le proprie preferenze sui trattamenti sanitari, compresa la nutrizione e idratazione artificiale.

Un testo criticato dall’area cattolica e che ha avuto il no anche della Lega Nord, Ap, Fdi e da Forza Italia che però ha lasciato ai suoi libertà di coscienza.

La partita ora si sposta al Senato dove il fronte cattolico si prepara ad affilare i denti sperando in risultato diverso.

Yogurt anticolesterolo, cosa c’è da sapere

Pubblicato il 24 Apr 2017 alle 6:19am

Da tempo nei supermercati è possibile trovare yogurt anticolesterolo, alimenti che vengono chiamati functional food (alimenti funzionali) in quanto contenenti innumerevoli proprietà benefiche per la salute del cuore e del colesterolo.

In particolare questi tipi di yogurt vengono arricchiti con fitosteroli, molecole di origine vegetale presenti nella frutta e nella verdura seppur in piccolissime quantità.

Le molecole dei fitosteroli hanno una struttura molto simile a quella del colesterolo e infatti si sostituiscono a quest’ultimo nei processi che permettono al colesterolo di attraversare la parete dell’intestino. A differenza di quanto avviene però per il colesterolo, i fitosteroli vengono espulsi.

La quantità necessaria di fitosteroli per avere un effetto benefico sui livelli plasmatici di colesterolo è di circa 1,5-2 grammi al giorno e dunque dovrebbe essere sufficiente consumare un solo yogurt al giorno per tre settimane al fine di raggiungere l’obiettivo consigliato.

Bisogna però precisare che questi prodotti non fanno miracoli, infatti la riduzione del colesterolo LDL è pressoché modesta.

Si tratta di una soluzione temporanea infatti in quanto una volta che si smette di assumerli, i valori del colesterolo tornano rapidamente alti come prima.

Altra precisazione da fare è quella che questi alimenti non possono essere consumati da tutti i componenti della famiglia ma solo da chi necessita veramente di abbassare i propri livelli di colesterolo.

Al momento tra gli effetti indesiderati dovuti all’integrazione con fitosteroli compare sola una possibile riduzione dei valori di betacarotene nel sangue; in ragione di ciò è bene consumare in concomitanza frutta e verdura in grandi quantità.

Per approfondire http://www.meteoweb.eu/2017/04/colesterolo-gli-yogurt-davvero-efficaci-cosa-ce-sapere/891133/#VEleKeIT89twSA1s.99