La polizia kenyota dichiara che la cooperante italiana, Silvia Romano, rapita il mese scorso nel villaggio di Chakama, nel sud-est del Paese, sia “ancora viva” e che “non sia stata portata fuori dal Kenya”. Lo ha riferito, in un briefing sulla sicurezza, il comandante della polizia della costa, Noah Mwivanda.

“Abbiamo informazioni cruciali, che non vi possiamo rivelare, che ci fanno pensare con certezza che Silvia Romano sia ancora viva e che la troveremo”, ha spiegato ancora Mwivanda.

“Abbiamo sul campo tutte le risorse necessarie per l’operazione e sappiamo che è ancora in Kenya”, ha assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.