A Cardito, nel Napoletano, uomini della volante del commissariato di Afragola, intervenuto per sedare una lite tra conviventi, hanno trovato un bambino di 6 anni senza vita adagiato su di un divano e la sorellina di 7 in gravissime condizioni. La bambina è stata ricoverata nell’ospedale pediatrico Santobono di Napoli. Un altro bimbo, di 4 anni era per fortuna illeso.
L’immane violenza sarebbe scaturita durante una lite fra la madre dei piccoli e il suo convivente.

Il piccolo morto e la sorella hanno sul corpo tracce evidenti di percosse con una scopa o con un bastone. La bambina per fortuna non ha lesioni interne, ma è mancato veramente molto poco che non facesse la fine del fratellino più piccolo.

Poliziotti e magistrato hanno ascoltato la madre dei piccoli, una 30enne napoletana, che ha raccontato che non era in casa al momento del pestaggio, e il compagno di quest’ultima, 24 anni, nato in Italia da genitori tunisini che sembra non tollerasse i figli della compagna, solo il piccolo di 4 anni figlio suo.

Ascoltata la piccola in gravi condizioni ma non in pericolo di vita, sembrerebbe che il tizio fosse solito picchiarli. Sia la madre che il compagno sono stati portati prima in commissariato e poi negli uffici della Squadra Mobile di Napoli in Questura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.