Glicemia, come abbassarla velocemente

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 29 Giu 2019 alle ore 9:08am

Chi soffre di diabete sa già come abbassare la glicemia attraverso la terapia orale indicata dal proprio medico di fiducia o la somministrazione di insulina sottocutanea.

Chi invece è a rischio diabete e soffre di sbalzi glicemici può farlo attraverso farmaci specifici e esercizio fisico o l’assunzione di determinate sostanze.

Innanzitutto, per capire che ci trova davanti a un’impennata della glicemia si deve prestare occhio ai sintomi e solo dopo cercare di capire come abbassarla velocemente. I sintomi più comuni sono:

– sete
– secchezza
– minzione frequente
– debolezza

I rischi della glicemia alta possono essere una forte disidratazione con conseguenze pericolose anche per l’organismo, danni ai reni e alle arterie.

Ma quali sono le cause della glicemia alta?

Le cause di una glicemia alta sono un’alimentazione scorretta.
Un’attività fisica insufficiente.
Stress psicologici.

Nei casi in cui possa verificarsi un’impennata della glicemia, a digiuno e al mattino, ecco cosa fare:

– Se la glicemia si alza a digiuno si può risolvere il problema con l’attività fisica che aiuta a migliorare il metabolismo e a regolare la glicemia: bastano semplicemente 30 minuti di esercizio di intensità moderata, per esempio una camminata a passo veloce da ripetere almeno cinque volte a settimana.

– Se l’impennata di glicemia avviene al mattino può dipendere da un’assunzione scorretta dei farmaci nel caso in cui si sia già in terapia oppure da condizioni di stress, dieta sbilanciata, mancanza di riposo notturno di almeno 6-7 ore.

In questo caso si possono assumere integratori, a base di:

– Sambuco
– Eucalipto
– Mirto
– Opunzia
– Ginseng americano (foto)

– Ricordiamo che per tenere a bada la glicemia è necessario controllare l’alimentazione. Ecco i cibi consigliati e quelli da evitare. I cibi consigliati sono:

– farina d’avena
– verdure povere di amido come gli spinaci, i broccoli e i fagiolini
– fragole
– pesce e carni magre
– cannella

Sono invece da evitare in caso di glicemia alta:

– cibi ricchi di grassi saturi come il latte intero e i salumi
– grassi trans presenti per esempio in margarine o fritture
– sale e prodotti salati.

Consultate sempre un medico o un nutrizionista.