Capelli fragili? Ecco alcuni rimedi naturali

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 16 Lug 2019 alle ore 6:41am


In estate i capelli sono più soggetti a stress e caduta. In quanto salsedine, cloro, vento e sole li rovinano abbastanza.
Ecco allora alcuni rimedi naturali fai da te, per correre subito ai ripari.

Dalla tradizione, dai”rimedi utilizzati dalla nonna” contro la caduta dei capelli abbiamo, gli Oli: l’olio d’oliva ad esempio, è ricco di sostanze nutritive e l’olio di cocco è noto invece come rinforzante. I due oli essenziali vanno miscelati con Oli Essenziali specifici come quelli alla lavanda, alloro o limone.

Con questo preparato è possibile poi massaggiare il cuoio capelluto su base quotidiana, per favorire la ricrescita e rinforzarli. In alternativa, potete sempre sperimentare, mezz’ora prima di lavare i capelli, un metodo usatissimo usato sin dall’antichità, consistente nell’applicare Albume d’Uovo (precedentemente sbattuto) come impacco per 30-40 minuti prima di lavarli bene.

Infine il Rosmarino, con le sue molteplici proprietà benefiche, è da sempre noto come una delle migliori erbe per fermare la caduta dei capelli, permettendo al capello di rafforzarsi e crescere. Va preparato un infuso mettendo 20 minuti in acqua bollente un cucchiaio di rosmarino secco, poi si filtra bene e si usa per lavare i capelli.

Ricordiamo che aggiungendo mezzo bicchiere di Aceto di Mele all’infuso di rosmarino se ne potenzia addirittura l’effetto.