Ema, il film di Pablo Larraìn dal 2 settembre al cinema

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Ago 2020 alle ore 6:21am

Arriva al cinema, il prossimo 2 settembre 2020 un film di Pablo Larraìn che cambia registro con un’opera perturbante e incendiaria, un’esperienza stordente aperta al musical e alla stilizzazione del videoclip. Con Mariana Di Girolamo, Gael García Bernal, Santiago Cabrera, Paola Giannini, Distribuzione Movies Inspired.
il film drammatico EMA, racconta infatti di Ema e Gaston che adottano Polo ma l’esperienza si trasformerà per loro, molto presto in un dramma, e la coppia rischierà di scoppiare.

Sinossi
Ema è fuoco che brucia, Gastón il focolare che lo contiene. Lei è una ballerina, lui il suo coreografo. Insieme hanno adottato Polo, insieme hanno fallito la sua adozione. Incapaci di gestire i suoi traumi, lo hanno ‘restituito’ ai servizi sociali e adesso navigano a vista tra rimorsi e accuse. Ema vuole il divorzio e si rivolge all’avvocato che ha accolto Polo dopo il loro fallimento. La donna, ignara delle reali intenzioni di Ema, se ne innamora come il marito, un pompiere avvenente sedotto dopo l’incendio doloso della propria auto. Perché Ema ha un piano e niente può fermarla.