Il Nobel per la Fisica è andato quest’anno a Alain Aspect, John F.

Clauser e Anton Zeilinger, pionieri dell’informazione quantistica.

Il francese Alain Aspect, l’americano John F. Clauser e l’austriaco Anton Zeilinger hanno ricevuto il Nobel per avere gettato le basi del futuro dell’informazione e delle comunicazioni: i loro esperimenti sul fenomeno chiamato ‘entanglement’, una sorta di abbraccio a distanza delle particelle, ha aperto la strada ai potenti e velocissimi computer quantistici, misure più precise e crittografia a prova di hacker.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.