E’ arrivata a Milano la mostra Van Gogh: The Immersive Experience. Una mostra digitale a 360º che  permette di poter  entrare nell’universo del genio olandese, Vincent van Gogh. Dopo aver fatto già tappa a Napoli e in diverse città in europee, asiatiche e americane. Un viaggio tra le opere dell’artista olandese tramite un’esperienza immersiva e innovativa che unisce arte digitale, contenuti educativi e realtà virtuale.

Presso Lampo Scalo Farini, Via Valtellina, 5. Milano. Il più grande dei sette scali ferroviari milananesi. Le fermate della metro più vicine sono Monumentale e Maciachini (a 15 minuti a piedi dalla location). La struttura non dispone di parcheggio privato.

L’esposizione è stata realizzata tramite 60 proiettori che animano 350 capolavori di Van Gogh visibili a 360° su una superficie di 2000 metri quadrati tra pavimento, pareti e soffitto. Tra le varie attività troviamo un’area dove viene proiettato un documentario per scoprire i segreti della tecnica pittorica di Van Gogh, una sala dedicata al suo Studio e un’altra area denominata “Colora ed esponi” – interamente riservata alla fantasia dei visitatori che possono realizzare e visualizzare su un grande schermo le proprie creazioni ispirate ai quadri più famosi dell’artista.

L’allestimento milanese presenta in esclusiva la sala del Giapponismo, con le opere in cui Van Gogh si è lasciato ispirare dall’arte delle stampe giapponesi.

La mostra sarà aperta sino a dicembre 2023, dal lunedì alla domenica, martedì escluso. Gli orari sono  dalle ore 10:00 alle ore 20:00 durante la settimana e fino alle 21:00 nel weekend. Il prezzo dei biglietti parte dai 17 euro per gli adulti e i 13 euro per i bambini. Per acquistarli è possibile farlo tramite il sito ufficiale o l’app di Fever.

foto crediti ufficio stampa evento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.