maltempo

Maltempo, si apre voragine sulla Pontina, disperso un automobilista

Pubblicato il 25 Nov 2018 alle 10:56am

A causa del maltempo si è aperta una voragine sulla Pontina, e un’auto che stava passando sulla strada proprio in quel preciso momento ci è finita dentro. L’automobilista che era a bordo dell’autovettura sarebbe stato trascinato via dall’acqua, ma al momento i vigili del fuoco non sono ancora riusciti a trovare il corpo dello sventurato. (altro…)

Maltempo in Sicilia, esonda fiume Milicia, 12 morti

Pubblicato il 04 Nov 2018 alle 11:14am

La furia dell’acqua e del fango ha fatto altre 12 vittime. Questa volta è avvenuto il disastro in provincia di Palermo: nove persone hanno perso la vita a Casteldaccia e una a Vicari, e due in provincia di Agrigento. Una casa nelle campagne di Casteldaccia, in contrada Dogali, è stata travolta dall’acqua che ha invaso le strade. Sono morti due bambini di uno e 3 anni e un ragazzino di 15 anni. (altro…)

Maltempo, mamma morta insieme al figlioletto di 7 anni in Calabria. Si cerca ancora il bimbo più piccolo di 2 anni

Pubblicato il 06 Ott 2018 alle 10:31am

A causa del maltempo l’altro ieri, a Lamezia Terme si è consumata una vera e propria tragedia. Stefania Signore, una giovane manna di 30 anni era stata a prendere i figli dai nonni, a Curinga, e stava tornando a casa, a Gizzeria, insieme al figlio di 7 anni, travolti dalla piena nel lametino, e all’altro figlio di 2 anni che viene dato oggi ancora per disperso.

La donna, di Gizzeria, lavorava in un call center, mentre il marito, Angelo Frijia, fa il meccanico in un’officina. Il più grande dei figli, il cui cadavere è stato recuperato dai vigili del fuoco, poco lontano da quello della madre, aveva compiuto 7 anni il 25 settembre scorso.

Nel corso della notte era stato il marito della donna ad avvertire i vigili del fuoco del suo mancato rientro a casa. La vettura sulla quale viaggiava la donna era stata trovata con le quattro frecce accese e vuota a San Pietro Lametino, frazione di Lamezia Terme. Le ricerche sono concentrate nell’area dove, a distanza di 50 metri l’uno dall’altro, sono stati trovati i corpi della madre e del fratellino di 7 anni del piccolo disperso e dove sta operando da poche ore anche un cane molecolare del Soccorso Alpino.

«Seguo con apprensione l’evolversi degli eventi in Calabria dopo l’ondata di maltempo che ha colpito alcune aree della regione. Sono in contatto costante con il Capo del Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli che si sta recando sul posto per monitorare la situazione». Aveva scritto ieri sui social il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Tromba d’aria sul litorale romano, due morti a Ladispoli, scende il livello dell’Arno a Firenze

Pubblicato il 07 Nov 2016 alle 11:13am

Disagi e vittime per il maltempo si sono verificati nel centro Italia, anche nelle zone duramente colpite dal terremoto: vicino a Roma due persone sono morte, dopo una tromba d’aria. In discesa i livelli dell’Arno. (altro…)

Dolori cronici arriva la conferma, aumentano col cattivo tempo

Pubblicato il 10 Set 2016 alle 8:47am

Con la pioggia e il cielo coperto, i dolori cronici tendono ad aumentare e a dare ancora più fastidio.

A dimostrarlo anche uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università di Manchester, presentato nel progetto di 18 mesi chiamato “Cloudy with a Chance of Pain”, che ha confermato una stretta connessione tra il malessere fisico e il brutto tempo.

Per dolore cronico si intende quello che persiste nell’arco di tre mesi circa, oltre le consuete tempistiche di guarigione.

Ebbene, i ricercatori, per studiare tale fenomeno, la connessione con le giornate grigie, hanno preso in esame oltre 9000 persone affette da tali sintomi, come nel caso dell’artrite, emicrania e problemi alla colonna vertebrale.

Facendo scaricare ai partecipanti un’applicazione sul loro smartphone, annotando ogni giorno l’intensità e la tipologia del dolore il programma, in automatico registrava ogni ora, anche le condizioni meteorologiche nelle località di ciascun soggetto.

Da qui la dimostrazione che i sintomi aumentavano nei giorni di pioggia e a cielo coperto, i dolori cronici diventavano più forti e fastidiosi.

Secondo gli esperti, il motivo sarebbe da ricercare nell’attività di alcuni barorecettori presenti nei vasi sanguigni, che inviano segnali al sistema nervoso centrale quando rilevano dei cambiamenti climatici e/o atmosferici.

Previsioni meteo di Pasqua e Pasquetta

Pubblicato il 24 Mar 2016 alle 6:52am

Stando agli ultimi aggiornamenti meteo, oggi giovedì Santo il maltempo che sta colpendo prevalentemente le regioni centromeridionali si attenuerà «sebbene permarranno ancora delle precipitazioni sparse al Sud, basso Lazio e sul medio versante Adriatico, risultando più intense sul Tirreno meridionale».

Da venerdì e fino alla prima parte di Domenica di Pasqua secondo gli esperti tornerà un timido anticiclone e le temperature riprenderanno a salire riportandosi nei valori tipici del periodo.

Ma assicurano che «L’evoluzione tra Pasqua e Pasquetta resta comunque ancora incerta, con braccio di ferro tra alta pressione e una nuova perturbazione atlantica in arrivo».

Sabato 26 marzo dovrebbe essere soleggiato un po’ su tutta l’Italia e temperature dovrebbero essere miti.

Vediamo invece domenica e lunedì.

PASQUA. Sole più probabile al Centro-Sud e sulle Isole Maggiori per gran parte della giornata, fino al primo pomeriggio anche sul Nordest. Schiarite al mattino saranno possibili inoltre al Nordovest.

PASQUETTA. La probabilità di avere bel tempo sarà più alta sulle Alpi occidentali, in Sardegna e al Sud, ma non è escluso che anche sui settori adriatici, specie costieri possa esserci il sole.

Meteo: in arrivo il ciclone Golia, con precipitazioni, vento e nevicate al Centro-Nord

Pubblicato il 27 Feb 2016 alle 6:45am

Il ciclone Golia si abbatterà nel fine settimana con tutta la sua potenza su molte regioni del centro-settentrionali. Arriveranno, pertanto, temporali, nubifragi, abbondanti piogge e copiose nevicate sulle Alpi.

La redazione di ilmeteo.it segnala che, nel corso del fine settimana, «una bassa pressione nella vicina Spagna farà il suo ingresso sull’Italia Centro – settentrionale con intensi venti di scirocco su tutti i mari» e sarà foriera di «precipitazioni abbondanti, da oggi, sabato 27 febbraio. Si potranno registrare su Liguria e Piemonte, dove sono attesi quantitativi di pioggia tali da mettere in allerta le due regioni per rischio idrogeologico».

Poi le piogge si estenderanno, nel corso della notte e tutta la domenica, «al resto del nord, Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna, con temporali possibili su tutte queste regioni. Maltempo intenso sull’arco alpino e prealpino. Neve molto abbondante su tutte le Alpi sopra i 400-900 metri, con accumuli fino a 150 cm. Nubifragi e piogge insistenti e continue in Toscana e Lazio. Particolare attenzione alla Versilia, Maremma e a Roma, dove tra l’altro stasera sono attesi temporali. Venti fortissimi e fino a 100 km orari su Adriatico e Tirreno con conseguenti mareggiate.

India, in un mese 270 morti per alluvioni

Pubblicato il 03 Dic 2015 alle 1:05pm

Uno dei fenomeni atmosferici più violenti degli ultimi 100 anni si è abbattuto nell’ultimo mese in India e in particolare sulla città di Chennai.

Il bilancio è veramente drammatico. Le vittime 270 in un solo mese. Piogge torrenziali, che da tre giorni flagellano il Paese, e secondo i meteorologi dovrebbero continuare anche nei prossimi giorni.

Il governo locale chiede l’aiuto all’esercito. Evacuate centinaia di persone, aziende e attività chiuse oggi e domani.

Meteo, maltempo intenso al Centro Sud. Bello su tutta Italia ponte dell’Immacolata

Pubblicato il 26 Nov 2015 alle 12:18pm

Un forte ciclone, di categoria F3, si sta per abbattere sul Centro-Sud portando maltempo in gran parte della penisola. (altro…)

Maltempo: 3 morti, uno vicino Frosinone, due in Abruzzo. Esonda Aniene. Disagi anche in Campania

Pubblicato il 15 Ott 2015 alle 8:36am

Un violento nubifragio si è abbattuto sul Centro Italia, tra Lazio e Abruzzo, causando tre vittime, oltre a decine di interventi di soccorso a Tivoli, dove è esondato il fiume Aniene. (altro…)