rischi

Vitamina d in gravidanza, gli effetti positivi sul nascituro

Pubblicato il 11 Dic 2017 alle 7:25am

Secondo quanto emerge da uno studio condotto dai membri del The Hospital for Sick Children a Toronto, non esistono prove sufficienti per dire alle mamme di non assumere vitamina D durante la gravidanza. (altro…)

Mastoplastica con metodo Zenith: la nuova metodica utilizzata dal chirurgo plastico Egidio Riggio

Pubblicato il 03 Dic 2017 alle 8:34am

Il dottor Egidio Riggio che opera nell’ambito della chirurgia plastica ed estetica da circa trent’anni da Palermo a Milano, è stato spinto per il suo lavoro ad allontanarsi dalla sua terra d’origine per approfondire quei temi che attiravano la sua attenzione professionale e che negli anni ’80 a Palermo non erano ancora ampiamente approfonditi.

Il medico palermitano infatti, ha messo a punto una tecnica sperimentale fondata sulla maggiore attenzione alla paziente e alle sue esigenze, su una resa naturale del seno e sulla riduzione di complicanze post-operatorie, il sistema Zenith.

“Il sistema Zenith è un approccio diverso alla chirurgia plastica ed estetica. Si basa – ha spiegato lo specialista – su un primo colloquio con la paziente in cui si mette a fuoco l’esigenza dell’interessata rispetto alla protesi più adatta e alle sue caratteristiche anatomiche. Ciò avviene attraverso delle specifiche misurazioni di base a cui si aggiunge un preciso rapporto numerico fra il punto di massima proiezione della protesi e il capezzolo”. Da qui la scelta di denominare questa metodica con un nome che rimandasse al rapporto numerico che indica il punto preciso, lo Zenith appunto, di intersezione tra la sfera celeste e la superficie terrestre, il frutto, cioè, di un calcolo elaborato in tutti i suoi dettagli.

Massima attenzione viene rivolta alla fase di impianto della protesi affinché, in una fase successiva, possa poi realizzarsi il miglior risultato possibile di adattamento alla parte anatomica della paziente: “Attraverso un’incisione sotto il muscolo pettorale ho adottato degli accorgimenti – ha sottolineato Egidio Riggio – che permettono di escludere effetti collaterali dovuti alla contrazione muscolare o al rigetto della protesi”.

Cistite, si può fare a meno degli antibiotici, se non necessario

Pubblicato il 02 Dic 2017 alle 7:18am

Secondo l’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) quella dell’antibiotico-resistenza è una vera e propria emergenza planetaria che riguarda anche l’Italia, seconda solo alla Grecia in Europa per l’uso (o meglio l’abuso) di antibiotici. (altro…)

Donne maltrattate presentano la sindrome del cuore infranto

Pubblicato il 28 Nov 2017 alle 6:26am

La sindrome del cuore infranto è una patologia molto seria, studiata e curata dai cardiologi. Si tratta della cardiomiopatia e colpisce quasi esclusivamente le donne. Conosciuta anche come sindrome di Tako-Tsubo, o cardiomiopatia da stress, viene rilevata principalmente in seguito a lutti o eventi traumatici. (altro…)

‘Epatite C Zero’, una serie web dal 28 novembre racconta e informa su cure e prevenzione

Pubblicato il 27 Nov 2017 alle 5:59am

L’epatite C e le nuove possibilità per sconfiggerla saranno raccontate in un breve viaggio di quattro pazienti che illustrerà la malattia nelle sue diverse fasi e problematiche, e chiarirà dubbi indicando le giuste modalità di prevenzione. (altro…)

Aviaria: come fermarla, Coldiretti in prima linea

Pubblicato il 22 Nov 2017 alle 10:06am

L’aviaria, l’influenza dei polli, sta diventando una grave minaccia per gli allevamenti avicoli italiani, con Lombardia e Veneto in prima linea per fermare il virus. Per questo oggi, Mercoledì 22 Novembre, al Brixia Forum di Brescia – via Caprera 5 alle ore 17 si terrà il summit organizzato da Coldiretti per fare il punto della situazione, sulle misure di prevenzione e soccorso già adottate a livello regionale e nazionale e su quelle che potrebbero essere messe in campo nel prossimo futuro. (altro…)

Donne con il seno denso hanno un rischio superiore di sviluppare il cancro

Pubblicato il 18 Nov 2017 alle 7:31am

Alcune donne potrebbero avere un rischio maggiore di ammalarsi di cancro a seconda della conformazione dei tessuti della mammella. In particolare, sembrerebbe che la causa sia da attribuire ad un elevato fattore di rischio. È quanto emerge da una recente indagine condotta da alcuni ricercatori statunitensi. In questo caso, le probabilità di incappare in una neoplasia sarebbero addirittura più elevate rispetto alla familiarità. (altro…)

Giornata Mondiale della Polmonite: perdono la vita ogni anno un milione di persone

Pubblicato il 12 Nov 2017 alle 9:45am

Di polmonite si muore ancora oggi, sia nei Paesi ricchi sia in quelli poveri, ed per questo che è molto importante parlarne. Il 12 novembre di ogni anno ricorre il World Pneumonia Day. (altro…)

Influenza, sta arrivando anche da noi, è la peggiore degli ultimi decenni

Pubblicato il 06 Nov 2017 alle 11:44am

I primi freddi sono ormai alle porte ed è inevitabile parlare anche di malanno di stagione: l’influenza. Secondo i media australiani è la peggiore degli ultimi decenni. Nel continente rosso l’epidemia annuale ha fatto già 52 vittime, anche tra i giovani e i bambini.

Alle nostre latitudini non ci sarebbe lo stesso da stare tranquilli: il virus starebbe ora facendo rotta verso l’Europa, dopo aver toccato il sud-est asiatico e la penisola araba. Secondo gli esperti, infatti, nell’emisfero boreale bisognerà fare i conti con un’ondata di influenze pari a quella australiana.

E sull’epidemia si dice: «Se prenderanno il sopravvento i virus che si sono scatenati in Australia, dovremo fare i conti con casi gravi e numerosi».

Ma come prevenirla?

1. Lavarsi le mani, 2. coprirsi la bocca con un fazzoletto o con il braccio quando si starnutisce o tossisce 3. restare a casa quando si presentano i sintomi dell’influenza. 4. Per le categorie più a rischio è consigliata la vaccinazione.

L’insonnia può raddoppiare il rischio di incidenti stradali

Pubblicato il 03 Nov 2017 alle 8:23am

L’insonnia, associata a malattie come l’apnea notturna (OSA), può moltiplicare il rischio di incidenti stradali, fino a tre volte. A rivelarlo è uno studio – pubblicato il 31 ottobre 2017 sulla prestigiosa rivista californiana Plos One – ideato e coordinato dal neurologo Sergio Garbarino del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Genova diretto dal prof. Gianluigi Mancardi in convenzione con la multinazionale CNH-Industrial IVECO e con la favorevole collaborazione del Dipartimento di Scienze della Salute dell’Università di Genova e del professore di Medicina del Lavoro Nicola Magnavita dell’Istituto di Salute Pubblica dell’Università Cattolica Sacro Cuore di Roma. (altro…)