università

Università, sciopero dei prof con stipendi bloccati da 5 anni

Pubblicato il 28 Ago 2017 alle 10:44am

Sono 5.444 i professori e i ricercatori universitari che per protestare contro il blocco degli scatti salariali (in vigore da 5 anni) hanno deciso di far saltare il primo appello post-vacanze estive. (altro…)

Riscatto della laurea gratis per coloro che si iscrivono all’università nel 2018

Pubblicato il 10 Lug 2017 alle 8:44am

Il costo sarà gratuito per chi vorrà riscattare la propria laurea e iscriversi all’Università nel 2018. E’ la proposta del sottosegretario Paolo Baretta, anticipata dall’edizione cartacea del quotidiano ‘Il Messaggero’ per dare la possibilità ai ‘Millenials’ di ricevere contributi per il periodo passato a studiare.

Così, dopo l’ipotesi di riscatto gratuito per i nati tra il 1980 e il 2000, Baretta propone di aprire anche un tavolo di lavoro affinché gli immatricolati del prossimo anno possano ricevere i primi contributi “già tra tre anni”.

Il sottosegretario all’Economia ha chiesto dunque all’Inps di quantificare le risorse necessarie. E’ possibile, che l’iniziativa venga applicata soltanto a chi si laureerà entro i tempi previsti dal piano di studi.

L’obiettivo, però, sarebbe quello di rendere la proposta retroattiva e applicarla anche a chi è nato dopo il 1980, si è laureato senza andare fuori corso. In questo caso, però, l’onere per lo Stato sarebbe molto più alto e potrebbe essere possibile una piccola partecipazione per ic contributi da parte anche del laureato.

E chi ha già riscattato la laurea? In questo caso resta un grosso nodo da sciogliere. Per Baretta si tratta di una questione di “solidarietà intergenerazionale” e la proposta ha un “significato anche culturale”. Il messaggio che si vuole mandare, è che la vita lavorativa inizia prima del primo giorno di lavoro, scegliendo l’università.

Spagna, incidente stradale: otto studentesse italiane tra le 14 vittime

Pubblicato il 21 Mar 2016 alle 10:38am

Sono otto le connazionali morte nel terribile incidente stradale avvenuto ieri mattina in Spagna. Questa mattina ha perso la vita anche Elena Maestrini, la studentessa che era rimasta ferita nello schianto tra il bus su cui viaggiava e un’auto che avanzava in senso opposto di marcia.

È stato il ministro dell’interno catalano Jordi Janè, secondo quanto riferisce el Pais, a darne notizia e a fornire le nazionalità di tutte le ragazze morte nello scontro. Ci sarebbero anche due tedesche, una romena, una uzbeka, una francese e una austriaca.

La Farnesina conferma e invita le famiglie delle connazionali a contattare l’Unità di Crisi al numero 0636225.

Sul posto, si è recato a Barcellona anche il console generale italiano, Stefano Nicoletti, che sta lavorando con le autorità locali dove le verifiche sono ancora in corso.

Secondo l’agenzia EFE, il pullman trasportava un gruppo di 57 studenti internazionali del programma Erasmus lungo la AP-7 vicino Freginals (nella zona di Terragona), quando improvvisamente ha urtato un guard rail e ha invaso la corsia opposta, andandosi a schiantare contro un’auto che sopraggiungeva in senso opposto.

A seguito dello schianto ci sarebbero 34 feriti, tre delle quali in gravissime condizioni, nove studentesse sono gravi e 22 non destano invece alcuna preoccupazione.

Sull’incidente è stata aperta un’inchiesta, ma si ipotizza che si sia trattato di “un errore umano”, secondo quanto ha affermato il ministro degli Interni del governo catalano Jordi Jane.

L’autista, sopravvissuto alla tragedia, è risultato intanto essere negativo all’alcol e al drug test ed è indagato per 13 omicidi per ‘imprudenza’ commessa.

L’uomo, 63 anni, è stato posto in libertà la notte scorsa dopo essere stato interrogato a lungo dalla polizia regionale catalana. le ragazze facevano parte di un convoglio di cinque pullman e stavano tornando da un festival di fuochi d’artificio a Las Fallas.

I mezzi erano stati noleggiati da diverse università per il viaggio di andata e ritorno tra Barcellona e Valencia, per assistere allo spettacolo pirotecnico.

Altra studentessa italiana di cui si sa già il nome che ha perso la vita è Valentina Gallo. Studiava alla facoltà di Economia di Firenze. Era in Spagna dalla fine di gennaio per un programma Erasmus.

Pakistan, assalto armato all’università: oltre 30 morti, 4 terroristi uccisi

Pubblicato il 20 Gen 2016 alle 11:07am

E’ di almeno 30 morti il primo bilancio dell’assalto armato rivendicato dai talebani in una università nella provincia di Khyber Pakthunkwa, del nord ovest del Pakistan. (altro…)

Stress prima degli esami, negli atenei scozzesi un aiuto con la pet therapy

Pubblicato il 05 Mar 2014 alle 9:25am

Per lo stress pre-esami che colpisce tutti gli universitari sembra che ci sia ora un infallibile rimedio, la pet therapy. (altro…)

Anticipati a luglio i test per accedere ai corsi di laurea a numero chiuso

Pubblicato il 16 Feb 2013 alle 11:05am

Rivoluzione in fatto di ammissioni alle università. Il ministro Francesco Profumo ha imposto alle universotà di organizzare i test d’ammissione ai corsi di laurea a numero chiuso molto prima rispetto agli anni scorsi.

(altro…)

Rinviati a giudizio due docenti dell’Università di Catanzaro

Pubblicato il 26 Gen 2013 alle 8:30am

Il gup di Catanzaro ha rinviato a giudizio 80 persone, tra le quali due docenti e tre impiegati, coinvolti nell’inchiesta sui falsi esami alla facolta’ di giurisprudenza dell’Universita’ di Catanzaro. (altro…)