Victoria Azarenka

Us Open: Flavia Pennetta non ce la fa, l’Azarenka va in finale

Pubblicato il 07 Set 2013 alle 11:14am

Non ce l’ha fatta la 31enne brindisina, Flavia Pennetta, ad arrivare alla finale degli Us Open, ma il suo, è comunque un ottimo risultato. Ha sfidato la numero 2 del mondo, la bielorussa Victoria Azarenka, più giovane di lei di sette anni, guadagnandosi così, la seconda finale consecutiva nel quarto ed ultimo torneo del Grande Slam di questa stagione. (altro…)

WTA, Cincinnati: Serena Williams e Victoria Azarenka entrambe in finale

Pubblicato il 18 Ago 2013 alle 11:59am

In tarda serata, assisteremo ad una finale di altissimo livello che si disputerà sulla terra rossa di Cincinnati, dove si affronteranno la numero 1 e la numero 2 del tennis mondiale, Serena Williams e Victoria Azarenka.

Sì, perché, la 31enne americana con un doppio 7-5, ha superato la n. 5 del ranking, ovvero la cinese Li Na, che non aveva giocato ai quarti a causa del ritiro della n. 4, Agnieszka Radwanska, rientrata in Polonia per motivi familiari.

Infatti, la bielorussa ha necessitato di un set in più, per battere, con il punteggio di 4-6 6-2 6-3, la serba Jelena Jankovic, n. 15, che nei quarti aveva eliminato l’ultima azzurra in gara, ovvero Roberta Vinci, n. 12.

Ora la Williams punta al 55° titolo in carriera, mentre la Azarenka al 17°. Quest’anno, la prima si è aggiudicata il Roland Garros, mentre la seconda gli Open d’Australia, sebbene i tornei aggiudicati nel corso di quest’anno siano di otto e di due.

Azarenka costretta al forfait, Pennetta al terzo turno

Pubblicato il 26 Giu 2013 alle 4:52pm

Prosegue l’avventura a Wimbledon di Flavia Pennetta. La brindisina, infatti, dopo aver battuto al primo turno la wild card britannica Elena Baltacha, supera anche il secondo turno.

Questa volta, però, il destino le ha dato una mano, sfortunatamente per la sua avversaria Victoria Azarenka. La numero 2 del mondo, infatti, che nella giornata di oggi avrebbe dovuto aprire i giochi contro la nostra portacolori sul centrale, è stata costretta al ritiro a causa di un problema al ginocchio. La bielorussa si è infortunata all’inizio del secondo set nel match d’esordio sull’erba verde dell’All England Club contro la portoghese Koehler. Pur riuscendo a terminare la partita, non se l’è sentita di scendere in campo oggi, ond’evitare di peggiorare la situazione, lasciando così strada libera alla Pennetta che approda agevolmente al terzo turno.

Ora l’attende la francese Alize Cornet, numero 29 del seeding, in un match non impossibile. In caso di successo, Flavia raggiungerebbe gli ottavi di finale del torneo londinese, eguagliando, così, il miglior risultato ottenuto in questo slam sia nel 2005 che nel 2006.

Roland Garros, il sogno della Schiavone si infrange contro la Azarenka

Pubblicato il 03 Giu 2013 alle 2:36pm

Nulla da fare per Francesca Schiavone agli ottavi di finale del Roland Garros. La leonessa milanese, purtroppo, non centra l’obiettivo di raggiungere ai quarti l’altra italiana ancora in gioco nel torneo di Parigi, Sara Errani.

La Schiavo deve arrendersi in due set alla numero 3 del mondo, la bielorussa Victoria Azarenka. 6-3, 6-0 è il risultato finale a favore di Vika, al termine di un match che vede Francesca in partita solamente fino a metà del primo parziale.

I primi sei game, infatti, sono una serie di break e controbreak da parte delle due giocatrici, con la nostra portacolori che riesce a fare partita pari con l’avversaria, deliziando con colpi che per qualche attimo ci riportano alla Schiavone che tre anni fa, proprio sul suolo parigino, vinse il Roland Garros.

Purtroppo, però, si tratta appunto solamente di qualche attimo, perché alla fine la Azarenka riesce a prendere le misure della tennista italiana, inanellando, dal 3-3 del primo set, nove game consecutivi e conquistando così  l’accesso ai quarti di finale.

Na Li sfortunata, Azarenka regina di Melbourne

Pubblicato il 26 Gen 2013 alle 1:08pm

Si chiama Victoria Azarenka ed è la regina di Melbourne. La bielorussa si riconferma campionessa degli Australian Open battendo per 3-6, 6-4, 6-3 la cinese Na Li. Dopo il successo del 2012, Vika si replica in questo 2013 grazie anche a una buona dose di fortuna.

Non è sbagliato, infatti, ricordare che la Li è avanti di un parziale e, pur sotto di un break, pare destinata ben presto a recuperare il gap, grazie anche a un tennis più efficace e vario rispetto all’avversaria che fatica un po’ a trovare la quadratura del cerchio. Nel quarto gioco del secondo set la tennista asiatica appoggia male la caviglia sinistra, prendendo una storta che la costringe a uscire dal campo zoppicando e chiedere il medical time-out.

La Li, però, non intende mollare proprio quando il traguardo non sembra così lontano e torna a giocare con una fasciatura rigida che le impedisce fluidità nei movimenti. Tutto sommato tiene botta e pur perdendo il secondo parziale per 4-6, sembra sulla via del recupero nel terzo.

Peccato che a inizio parziale, subito dopo l’interruzione di dieci minuti per i fuochi artificiali celebrativi dell’Australia Day, nel tentativo di recuperare un’accelerazione della Azarenka, la caviglia sinistra ceda nuovamente e la cinese cada sbattendo la testa. Ancora un’interruzione, preoccupazione per le sue condizioni: la Li, però, resiste e tranquillizza tutti, ma quando torna in campo è palese che non può più farcela.

Alla fine si arrende per 3-6 alla numero 1 del mondo, con tanti rimpianti perché se la sfortuna non si fosse messa in mezzo, chissà cosa sarebbe successo…

Con i se e con i ma, però, non si scrive la storia. Il tennis è anche questo e la regina di Melbourne è ancora lei, Vika Azarenka. Chapeau.

Serena Williams, operata ai piedi, salta l´esibizione con l´Azarenka

Pubblicato il 21 Dic 2012 alle 7:09am

La campionessa americana Serena Williams, secondo quanto è stato riportato dal ESPN, è stata operata ai piedi a causa di una lesione agli alluci. (altro…)

Serena Williams: la regina conquista Istanbul

Pubblicato il 29 Ott 2012 alle 12:26am

Serena Williams-Maria Sharapova: ecco la finale in fondo più giusta dei WTA Championships in scena a Istanbul. L’appuntamento che conclude la stagione tennistica femminile vede il trionfo della minore delle sorelle Williams, dominatrice dell’ultima parte di questo 2012 e giusta vincitrice.

Onore alla Sharapova che può dirsi comunque soddisfatta della stagione appena conclusa, culminata nella vittoria del Roland Garros e con il completamento del Career Grand Slam. Nel 6-4, 6-3 rifilatole dalla Williams in un’ora e 29′, non poteva fare più di tanto. Prova a opporre resistenza ma il bilancio finale che vede Serena collezionare 40 vincenti contro i soli 13 della bella siberiana, fanno ragionare sull’andamento di un match in cui la tennista statunitense non lascia praticamente spazio all’incolpevole avversaria. La sorellina di Venus, che con i suoi 31 anni è la giocatrice più “anziana” ad essersi aggiudicata il Masters, si prende una rivincita su Masha che proprio nel 2004 l’aveva battuto nell’appuntamento conclusivo della stagione WTA.

Dopo aver vinto Wimbledon, oro olimpico e US Open, il Masters di Istanbul è la ciliegina sulla torta che fa da corollario a una stagione da incorniciare. La Williams chiuderà l’anno in seconda posizione, mentre Victoria Azarenka rimane in vetta al ranking, ancora numero 1, anche se la sensazione generale è che lo sia solamente per il computer…

Us Open: la Wozniacki è fuori al 1° turno

Pubblicato il 30 Ago 2012 alle 11:12am

Prima eliminazione a sorpresa al 1° turno degli Us Open: la danese Caroline Wozniacki, ex n. 1 del mondo, è stata battuta con 6-2, 6-2 dalla romena Irina Camelia Begu. (altro…)

La regina del tennis mondiale è Victoria Azarenka

Pubblicato il 29 Gen 2012 alle 11:27am

Ha conquistato il primo titolo in uno Slam e il primo posto nel ranking Wta. Si tratta di Victoria Azarenka regina nella finale dell’Australian Open. (altro…)