Tragedia in un’azienda per la lavorazione del legno a Menznau, vicino la città di Lucerna,  in Svizzera. Una sparatoria ha causato tre vittime tra cui il presunto autore. Lo ha indicato il Ministero pubblicato citato dall’agenzia stampa svizzera Ats.

In un primo tempo si era parlato di cinque morti, ma in realtà i morti sarebbero tre, a cui si aggiungono sette feriti gravi. Un uomo avrebbe aperto il fuoco nella mensa della fabbrica. L’area ora è recintata, mentre i feriti sono stati portati in ospedale con l’ausilio di tre elicotteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.