Come si corregge la presbiopia?

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Ott 2014 alle ore 12:02pm

La presbiopia è causata da un invecchiamento del nostro occhio, permettendoci di vedere meglio gli oggetti da vicino che da lontano.

La presbiopia è una degenerazione dei tessuti dell’occhio, causata dall’avanzare dell’età. Conseguenza di un processo di usura che causa difficoltà di messa a fuoco di oggetti a distanza ravvicinata.

Ecco allora che se già si utilizzano degli occhiali, perché si è miopi, si sarà costretti a toglierli, perché si dovranno utilizzare quelli da presbite o monofocali.

Coloro, però, che sono miopi o astigmatici o ipermetropi, dovranno indossare, invece, occhiali multifocali da utilizzare per correggere entrambi i difetti.

Lenti a contatto multifocali, richiedono ad esempio, un periodo di adattamento. E relativamente alle cure chirurgiche, il laser ad eccimeri potrebbe essere la soluzione ideale ma questo potrebbe causare qualche complicazione, come ad esempio, una ridotta qualità visiva notturna e la visione di aloni sempre di sera.

Ecco allora che è opportuno farsi consigliare e guidare nella scelta da un bravo oculista e magari sentire più pareri.