Giornata da incubo per Carrara. In sole tre ore questa mattina all’alba sono caduti 177 millimetri di pioggia, pari a quella che in genere cade in un mese intero.

Due i fiumi esondati, il Carrione e il Parmignola, la cui acqua ha iniziato ad invadere strade, piazze e abitazioni.

Messi in salvo due stranieri che abitavano vicino a una segheria costruita non lontano dalle sponde del Carrione, e tre disabili rimasti intrappolati nelle loro residenze.

In tilt i canali affluenti e il sistema fognario. Decine le famiglie evacuate, si parla di circa 7mila sfollati.

Il bilancio attuale è un morto e un disperso.

Diverse anche, le persone costrette a salire sui tetti delle case. Sono serviti elicotteri e gommoni per recuperarli.

Tre persone sono state ricoverate in ospedale, ma nessuna è in gravi condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.