Maxi tempesta di neve sulla costa orientale degli Usa, primo bilancio delle vittime

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Gen 2016 alle ore 11:26am

maxi tempesta di neve usa
È già di dieci morti il bilancio delle vittime della maxi tempesta di neve che si è abbattuta sulla costa orientale degli Usa.

Ad annunciarlo l’emittente americana Nbc, che dichiara che al momento sono sei le vittime nel North Carolina per una serie di incidenti che si sono presentati a causa delle strade ghiacciate.

Oltre 85 milioni i cittadini in 20 Stati che sono coinvolti dall’arrivo di ‘Jonas’ e che ha portato alla cancellazione di quasi seimila voli tra ieri e oggi.

In Tennessee, North Carolina, Virginia, Maryland, Pennsylvania e nel distretto di Columbia è stato dichiarato lo stato d’emergenza, mentre a Washington – una delle città che dovrebbe essere maggiormente colpita da ‘Joans’ – il sistema di trasporto pubblico sarà sospeso per tutto il weekend.

In stato di massima allerta anche New York, Baltimora e Philadelphia.

Previsti fino a 76 centimetri di neve da qui a domenica, quando è previsto il picco della tempesta, con venti fino a 80 chilometri all’ora. I media americani hanno riferito che in Virginia sono stati registrati nella notte un migliaio di incidenti stradali.