Il consumo di marijuana triplica il rischio di morte da ipertensione

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Ago 2017 alle ore 8:20am


Il consumo di marijuana triplica il rischio di morte da ipertensione. Secondo i ricercatori della Georgia University di Atlanta, negli Usa, che hanno pubblicato i risultati di un loro studio sullo European Journal of Preventive Cardiology, nonostante si stiano facendo passi avanti in direzione della legalizzazione della marijuana, per un uso anche ricreativo della sostanza, non ci sarebbero abbastanza ricerche sul suo impatto sulla mortalità cardiovascolare e cerebrovascolare.

Ebbene, Barbara Yankey e colleghi hanno deciso di colmare questa mancanza progettando uno studio di follow-up retrospettivo basandosi sui dati del National Health and Nutrition Examination Survey su persone adulte, sopra i 20 anni di età.

Lo studio ha chiesto ai partecipanti, nel 2005-2006, se avessero mai usato marijuana rilevando che chi la consuma rischia ben tre volte di più la morte dovuta a ipertensione rispetto a chi non ne fa uso. E nel caso in cui il consumo continua, il rischio aumenta ogni anno di più.