L’annuncio dell’arrivo del terzogenito è arrivato l’altro ieri via Twitter e subito è rimbalzato sui social di tutto il mondo: Kate Middleton, Duchessa di Cambridge, e il principe William sono divenuti genitori di un bellissimo maschietto, quinto in linea di successione al trono di Inghilterra. La prima ad essere stata avvisata del lieto evento è stata proprio la nonna paterna, la regina Elisabetta che ha affidato la sua reazione ad una nota ufficiale di palazzo: la monarca, che ha compiuto 92 anni lo scorso aprile, si è detta “deliziata” per questa bellissima novità.

Dopo le visite ufficiali dei fratellini George e Charlotte, Kate ha già fatto ritorno a casa, accompagnata dal marito William, che nella notte l’aveva accompagnata in ospedale per il parto, al quale ha anche assistito. Sarà qui che nelle prossime ore riceverà la visita della famiglia reale al gran completo, oltre che dei Middleton, pronti ad un altro lieto evento, l’arrivo del primo nipotino, figlio di Pippa, sorella minore di Kate, che aveva annunciato di essere in attesa del suo primogenito.

Una nuova cameretta a tema «Peter coniglio», una governante italiana, la colazione tutti insieme attendono il nuovo arrivato.

La famiglia al completo vive in una residenza a parte. In modo molto semplice come una normale famiglia, solo con qualche persona al servizio costante. Come nel caso della tata spagnola Maria Borrallo, arrivata poco dopo la nascita di George, che gli amici chiamano «Santa» perché convinti che diventasse suora, ma dietro l’aria severa si nasconde una donna molto comprensiva e paziente. È lei che accompagna i principini a giocare nei giardini di Kensington, a volte a Hyde Park e al Bucklebury Farm Park safari nel Berkshire, dove vivono i nonni Middleton. Poi c’è la governante, di origini italiane, Antonella Fresolone, colei che ha prestato servizio per la regina Elisabetta a Buckingham Palace per più di 13 anni. Lei che oltre a supervisionare la gestione della casa, adora preparare per la famiglia piatti di pasta, dolci, pizza in ricordo del suo bel Paese. E poi c’è l’ex paracadutista Tifare Alexander, che svolge per il principe lavori saltuari. E si prende cura del loro cocker spaniel, Lupo.

La loro casa, insomma, è quella di una coppia reale ma moderna. A decorarla, tantissime foto dei bambini, un cameretta arredata con mobili Ikea, foto scattate da mamma Kate, e decine di «lavoretti», fatti a scuola dai principini. «È una casa accogliente, ma William protegge molto la loro privacy», ha spiegato una fonte al Daily Mail, «e limita il numero di estranei che hanno accesso alla cerchia familiare». Le serate vengono trascorse in giardino, davanti alla tv, con cibo al curry da asporto. Cuore della casa, la cucina, dove i duchi amano intrattenere gli amici e qualche volta anche cucinare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.