Glicemia alta, come tenerla a bada con zenzero e limone

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 19 Feb 2019 alle ore 7:37am


Il miglior rimedio naturale contro la glicemia alta è la radice dello zenzero abbinata al succo di limone.

Fresca o in polvere, è ottima per preparare infusi, insaporire piatti e fare il pieno di vitamine e salute.

Aiuta infatti a contrastare la nausea, a proteggere lo stomaco e l’intestino, ad innalzare le difese immunitarie e a sconfiggere il raffreddore e l’influenza. Inoltre è un ottimo antinfiammatorio e antidolorifico naturale, mentre alcuni studi evidenziano anche le sue proprietà antitumorali.

Inoltre, lo zenzero è ideale per combattere la glicemia e il diabete, in quanto agisce sul metabolismo dei carboidrati, modificandone la sensibilità all’insulina e ai lipidi. Grazie al gingerolo e allo shogaolo, due sostanze che si trovano nello zenzero e hanno la capacità di inibire l’attività degli enzimi che regolano il metabolismo dei carboidrati.

Anche il limone, inoltre, ricco di potassio e sodio e vitamina c, è valido alleato contro la glicemia alta, in quanto svolge un’azione alcalinizzante sull’organismo.

Detto ciò, unendo questi due alimenti, si può ottenere una potente tisana o bevanda contro la glicemia alta.

La bevanda a base di limone e zenzero deve essere assunta almeno mezz’ora prima della colazione e dopo ogni pasto, per sfruttarne appieno le proprietà benefiche di zenzero e limone.