Festa di Natale per i senzatetto di Milano, grazie ai City Angels. Preghiera interreligiosa al Memoriale della Shoah

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Dic 2019 alle ore 6:57am

Una festa di Natale per i senzatetto è stata organizzata dai City Angels nella Stazione di Milano Centrale: per la Vigilia di martedì 24 dicembre, a mezzogiorno davanti al Memoriale della Shoah, in piazza Safra.

Alle ore 12 si inizierà con la preghiera interreligiosa: pregheranno insieme Mons. Franco Buzzi, Prefetto della Biblioteca Ambrosiana; l’imam Khaled Elhediny; Gadi Schoenheit, assessore alla Cultura della Comunità ebraica di Milano; il pope ortodosso Padre Emmanuel Carbonaru; il pastore evangelico Marcel Moro; e il monaco buddista tibetano Cesare Milani. Per cercare non ciò che divide, ma ciò che unisce.
Interverranno la madrina dei City Angels, Daniela Javarone, e il presidente onorario, Bruno Bella. Porteranno il loro saluto l’assessore comunale ai Servizi sociali, Gabriele Rabaiotti; la consigliera comunale Diana De Marchi, membro della Commissione politiche sociali; l’Assessore ai Servizi sociali della Regione Lombardia, Stefano Bolognini, e il presidente della Commissione attività produttive, Gianmarco Senna; l’assessore alla Sicurezza del Municipio 2, Riccardo Truppo; e il presidente dell’Associazione partigiani, Roberto Cenati.
Seguiranno la distribuzione ai senzatetto di panettoni, dolci e bevande, realizzata in collaborazione con Coop Lombardia. Il tutto allietato dalla musica della cantante Alessandra.
Mario Furlan, fondatore dei City Angels, invita i milanesi a partecipare a questo momento di solidarietà e di spiritualità. Magari portando un panettone, da donare a un senzatetto. Per vivere insieme il vero spirito del Natale.

Come da tradizione, poi, anche quest’anno il 6 gennaio, presso l’hotel Principe di Savoia, grazie all’interessamento di Daniela Javarone, si svolgerà la Befana del clochard. L’hotel più prestigioso di Milano ospiterà nel suo salone principale 200 senzatetto, che mangeranno i piatti cucinati per loro da Christian Garcia, chef personale del Principe Alberto di Monaco, venuto apposta dal Principato. I piatti saranno rigorosamente vegetariani, come segno di amore verso il pianeta e gli animali, e realizzati con la verdura dell’orto del Principe Alberto.

I clochard verranno serviti ai tavoli da 25 studenti delle scuole Elementari, Medie o Superiori che potranno partecipare scrivendo a info@cityangels.it e motivando la loro decisione. Verranno scelti gli studenti che trasmetteranno maggiore motivazione e spirito di solidarietà. Con loro, a servire con la pettorina dei City Angels, anche vari personaggi istituzionali, tra cui il Viceministro Stefano Buffagni, la Vicesindaco di Milano, Anna Scavuzzo, gli assessori regionali Stefano Bolognini, Riccardo De Corato e Giulio Gallera; il Provveditore agli studi, Marco Bussetti; e il magistrato Alberto Nobili. Tra i volti noti, i cantautori Marco Ligabue, Ivana Spagna, Ivan Cattaneo, Oscar Giammarinaro degli Statuto, Ylenia Lucisano e Rosmy; i conduttori Maria Teresa Ruta e Raffaello Tonon; il gastronomo Edoardo Raspelli; gli attori Enrico Beruschi, Stefano Chiodaroli, Maurizio Colombi e Beppe Convertini.