Pinoli, per ridurre il colesterolo e fare il pieno di omega-6

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 24 Ott 2020 alle ore 6:00am

I pinoli sono un alimento ricco di sostanze nutritive fondamentali per la salute e il nostro organismo: una porzione di 100 grammi può riuscire ad apportare ben 673 calorie, ed è per questo motivo che devono essere consumati con moderazione, per evitare problemi di peso. Tuttavia, sono anche un’ottima fonte di vitamine e sali minerali, acidi grassi, omega-6, che svolgono un ruolo chiave nel nostro organismo e in particolare nella protezione del cuore.

Grazie agli acidi grassi omega-6, i pinoli sembrano avere un’azione ipoglicemizzante: sono in grado di ridurre i livelli di zucchero nel sangue, diminuire la resistenza all’insulina e combattere l’infiammazione dell’organismo. Uno studio scientifico pubblicato sul Journal of Nutrition ha messo in relazione il consumo di questi semi con un aumento dei livelli di colesterolo “buono”, ma anche con un indice di massa corporea inferiore.

L’acido pinoleico contenuto in essi, è in grado di ridurre il senso di fame aiutando a dimagrire.
Questi alimenti che possono essere utilizzati in parecchie piatanze, come contorni di verdure, minestre, sughi vari, o mangiati al naturale sono anche ricchi di vitamine E, B.